giovedì,Dicembre 2 2021

Caso Miramare, l’ironia di Caprì nei panni di Falcomatà. «Per me inizia una nuova avventura»

Il comico reggino storico imitatore del primo cittadino sospeso su Instagram: «Contratto di 18 mesi»

Caso Miramare, l’ironia di Caprì nei panni di Falcomatà. «Per me inizia una nuova avventura»

Il recente terremoto politico a Reggio Calabria innescato dalla condanna inflitta a Giuseppe Falcomatà, sospeso dalla carica di sindaco per 18 mesi, non ha lasciato indifferente neanche il comico Pasquale Caprì.

L’artista reggino ha rivestito i panni dell’ex (momentaneamente) primo cittadino, immaginandolo dietro al bancone di un noto bar nella sua nuova mansione, con la fascia tricolore nel taschino del grembiule. «Da oggi inizio questa nuova avventura – ha scherzato Caprì sul suo profilo Instagram – contratto di 18 mesi. Ringrazio il proprietario per la fiducia».

top