mercoledì,Gennaio 26 2022

Roccella, Servillo rilegge Dalla tra tradizione e nuove sonorità

L'ex voce degli Avion Travel ha chiuso la sessione invernale del festival jazz "Rumori Mediterranei" con un omaggio al cantautore bolognese

Roccella, Servillo rilegge Dalla tra tradizione e nuove sonorità

Un viaggio nella musica e nelle canzoni di uno dei più grandi artisti italiani. Si è conclusa con un omaggio a Lucio Dalla la sessione invernale del festival jazz di Roccella Jonica “Rumori Mediterranei”. Sul palco Peppe Servillo, storico vocalist della piccola orchestra Avion Travel, accompagnato da Javier Girotto e Natalio Mangalative, tre star del panorama jazzistico internazionale. Il progetto dal titolo “L’anno che verrà”, in sintonia con il difficile periodo che stiamo vivendo e con la voglia di porre fine all’incertezza e al malessere che hanno dominato gli ultimi due anni, sperando che nel prossimo “sarà tre volte Natale e festa tutto l’anno”.

Tre personalità artistiche provenienti da culture musicali diverse, ricche e versatili, e che anche nel live dell’auditorium roccellese si sono contraddistinte per estro e capacità interpretativa. Una collaborazione pluriennale dall’incastro musicale perfetto e con la voglia di inventare insieme nuove storie, che partono dalle parole e dalla musica del cantautore bolognese. L’edizione 2021 del Jazz Christmas si è tenuta anche nel segno del ricordo di Alfredo Fragomeli e Giusy Bruzzese, i due dipendenti comunali tragicamente scomparsi in seguito a un incidente stradale avvenuto il 29 agosto scorso.

top