sabato,Luglio 2 2022

Reggio, studenti Erasmus, di Belgio Francia e Spagna, alla scoperta della città

I Sindaci f.f. Brunetti e Versace hanno accolto la delegazione di docenti e ragazzi che soggiornerà in riva allo Stretto ospitata dagli allievi dell’istituto “Piria”

Reggio, studenti Erasmus, di Belgio Francia e Spagna, alla scoperta della città

Una delegazione di venticinque studenti (delle classi seconde, terze e quarte superiori) ed otto docenti del progetto Erasmus, provenienti da Belgio, Francia e Spagna, è stata ricevuta questa mattina nel Salone dei Lampadari “Italo Falcomatà” di Palazzo San Giorgio dal sindaco f.f. del Comune, Paolo Brunetti e dal sindaco f.f. della Città metropolitana, Carmelo Versace.

Insieme ai ragazzi anche i docenti e gli studenti dell’istituto tecnico “Raffaele Piria”, guidati dalla dirigente scolastico, Anna Rita Galletta e dall’ambasciatrice del progetto Erasmus scuole, Clara Baez.  Proprio lo storico istituto scolastico reggino coordinerà le attività didattiche che gli studenti provenienti dai diversi paesi europei svolgeranno a Reggio Calabria in cui soggiorneranno nel corso di questa settimana, ospiti presso alcune famiglie degli stessi studenti reggini. Accanto al concetto dello scambio culturale che, da sempre, anima i percorsi Erasmus in tutta Europa, a caratterizzare quest’anno il progetto è il tema dell’inclusione è stato spiegato nel corso dell’incontro a Palazzo San Giorgio.

Un tema attualissimo, ha evidenziato il sindaco metropolitano f.f. Versace, «anche in ragione degli eventi che stanno attraversando l’Europa in questo momento e che rendono questi percorsi didattici e formativi, ancor più importanti e centrali nel cammino di vita di ogni studente. Reggio Calabria è da sempre una città aperta, inclusiva e ospitale, un punto di riferimento nel cuore del Mediterraneo in grado di svolgere un ruolo significativo nell’ambito degli scambi culturali che vedono protagonista il mondo della scuola. E proprio le tristi vicende belliche che stanno scuotendo l’Europa, devono spingerci a rilanciare l’impegno delle istituzioni per rafforzare i percorsi formativi sul fronte della cittadinanza attiva e di una sempre più solida identità europea».

Nel dare il benvenuto della città ai ragazzi (che al termine dell’incontro hanno anche visitato i vari ambienti di Palazzo San Giorgio soffermandosi, in particolare, nell’aula consiliare “Pietro Battaglia”), il sindaco f.f. Brunetti ha invitato la delegazione Erasmus ad approfondire la storia millenaria di Reggio Calabria, «comprese le pagine più recenti, così duramente segnate dal terremoto del 1908. Oggi la nostra comunità cittadina – ha poi aggiunto Brunetti – vive con entusiasmo questo 2022 che celebra i cinquant’anni del ritrovamento dei Bronzi di Riace, i due capolavori simbolo della città in tutto il mondo. Non poteva dunque esserci momento migliore di questo per riscoprire, attraverso lo sguardo e la curiosità dei giovani, quanto di bello questa terra ha da offrire a livello culturale, artistico e paesaggistico. Rivolgo i complimenti alla dirigente e ai docenti del “Piria” per aver organizzato questo brillante percorso che offre ai ragazzi un’opportunità di grandissimo valore, non solo sul piano formativo ma soprattutto sotto il profilo umano».

top