lunedì,Luglio 4 2022

Inside out, i colori delle emozioni: questo il tema dei due campi “Tra le case”

Il progetto da ottobre coinvolge centinaia di adolescenti tra gli 11 e i 17 anni in più di quattordici attività e che ha come capofila la Parrocchia Protopapale Cattolica dei Greci

Inside out, i colori delle emozioni: questo il tema dei due campi “Tra le case”

Al nastro di partenza le attività residenziali di “Tra le case”, il progetto del Dipartimento delle Politiche della Famiglia, che da ottobre coinvolge centinaia di adolescenti tra gli 11 e i 17 anni in più di quattordici attività e che ha come capofila la Parrocchia Protopapale Cattolica dei Greci. Saranno tre le esperienze residenziali dal 17 al 22 giugno: i colori delle emozioni; visita ad un piccolo comune di Reggio Calabria.

Inside out, i colori delle emozioni, sarà il tema dei due campi, diversificati per target di età (11-13; 14-17 anni), per un totale di cinquanta tra ragazzi e ragazze, che si svolgeranno al Villaggio Magna Grecia di Lazzaro, nel comune di Motta San Giovanni. Attraverso attività educative in forme ludiche, sportive, culturali, formative, laboratoriali si offriranno gli elementi essenziali delle emozioni. Dopo il periodo pandemico, infatti, è importante offrire ai giovani: parole, testimonianze, percorsi, relazioni utili all’educazione emotiva. Tutto ciò a partire dal significato di ogni emozione e dalla decodificazione delle stesse, secondo il messaggio di cui sono portatrici.

Contemporaneo a questi campi e sempre nella stessa location, si svolgerà, per un ulteriore gruppo di venti adolescenti, un altro campo, ma con differenti obiettivi e percorsi educativi. Si tratta di un’esperienza residenziale di visita di un piccolo Comune della provincia di Reggio Calabria: Motta San Giovanni, dove vivere anche un confronto con i giovani e le famiglie del territorio, alla ricerca di modelli di dialogo intergenerazionale e per la condivisione dinamica di iniziative che favoriscanol’attivazione di un processo di reciprocità, di conoscenze, di emozioni e di esperienze. Saranno esperienze di vita in comune, organizzate e gestite da equipe di educatori e tutor. Vita comune che possa aiutare a vincere il vuoto di relazione venutosi a creare in questi ultimi anni e che possa costruire quel tessuto affettivo e di sostegno per i nostri ragazzi. Coraggio allora, e buon campo a tutti. Per maggiori informazioni chiama pure al 3276310475.

top