venerdì,Agosto 19 2022

Palmi, presentata la prima edizione dello Stretto Film Festival

L’evento, patrocinato da Regione Calabria e Città metropolitana di Reggio Calabria, finanziato dalla Calabria Film Commissione e realizzato in collaborazione con il Comune di Palmi, si svolgerà dal 5 al 7 agosto. Saranno presenti i Manetti Bros.

Palmi, presentata la prima edizione dello Stretto Film Festival

Il cinema Manfroce di Palmi ha ospitato la conferenza stampa di presentazione della prima edizione dello Stretto Film Festival, manifestazione dedicata al cinema giovane e indipendente
che si svolgerà a Palmi, dal 5 al 7 agosto, organizzata da Marco Suraci di Icarus Factory con la direzione artistica del regista Daniele Suraci.

La prima edizione del Festival si svolge con il patrocinio della Regione Calabria e della Città metropolitana di Reggio Calabria ed è realizzata in collaborazione con il Comune di Palmi; la validità del progetto è stata riconosciuta da Calabria Film Commission che lo ha finanziato attraverso
l’Avviso pubblico per il sostegno alla realizzazione di festival e rassegne cinematografiche e audiovisive in Calabria 2022.

«Presentiamo la prima edizione di questa manifestazione in un luogo importante per la città, il cinema Manfroce, di recente ridonato alla comunità. Uno degli obietti del Festival è proprio quello di riportare i palmesi al cinema, un luogo che per tanti anni è stato assente. Ringrazio per questo motivo l’amministrazione comunale di Palmi, nelle persone del sindaco Giuseppe Ranuccio e dell’assessore Giuseppe Magazzù, che hanno aperto le porte del Manfroce, dandoci la possibilità di far rivivere questo luogo, nonché la dirigente comunale dell’area di riferimento, Angela Zerbo», ha dichiarati l’organizzatore del Festival, Marco Suraci.

Il Festival vuole diffondere l’idea che attraverso il cinema si può promuovere un territorio, predisponendo la comunità locale ad ospitare produzioni cinematografiche nazionali ed internazionali.

«La prima edizione dello Stretto Film Festival si svolgerà in tre giorni. Si inizia il 5 agosto, alle 20:00, nella villa comunale Mazzini, con un aperitivo di presentazione della manifestazione e dei membri della giuria composta dai Manetti Bros., Peppino Mazzotta e Francesco Tortorella. Saranno presenti i Manetti Bros. e un delegato di Calabria Film Commission; a seguire, la proiezione di sei corti, tre per ciascuna categoria. Il 6 agosto, alle 21:00, sempre nella villa comunale Mazzini, ci sarà l’incontro con l’attore Peppino Mazzotta e con i registi dei cortometraggi ed a seguire la proiezione di altri sei corti. Il 7 agosto sarà la serata conclusiva che si svolgerà a partire dalle 20:00 al cineteatro Manfroce; sarà proiettato il film Diabolik dei Manetti Bros. e a seguire si terrà un incontro con i registi e le maestranze che hanno lavorato alla realizzazione del film. Saranno presenti i Manetti Bros. insieme alla costumista, Ginevra De Carolis e la scenografa, Noemi Marchica, entrambe in lizza ai David di Donatello 2022 per Diabolik», ha spiegato il direttore artistico, Daniele Suraci.

L’evento è gratuito.

Quattro le categorie in concorso: Stretto Fiction Nazionale, rivolto a cortometraggi provenienti dall’Italia, a tema libero; Stretto Fiction Internazionale, rivolto a cortometraggi provenienti da tutto il
mondo; Stretto Calabria, categoria rivolta ad autori calabresi o a progetti realizzati in Calabria e Stretto Animazione, rivolto a cortometraggi di animazione provenienti da tutto il mondo.

«L’amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo la manifestazione perché ci crede tanto – ha sottolineato l’assessore al turismo e spettacolo del Comune di Palmi, Giuseppe Magazzù – La dicitura “prima edizione” è un messaggio chiaro: questa manifestazione mira a diventare un evento della città e noi abbiamo bisogno di eventi come questo, che siano legati a Palmi ed al territorio».

top