giovedì,Giugno 20 2024

Reggio, Joe Bastianich e La Terza Classe infiammano il Capodanno in Piazza Italia

Il Reggio Live Xmas, con la direzione tecnico-artistica di Ruggero Pegna, si concluderà il 6 gennaio con lo spettacolo di Nino Frassica

Reggio, Joe Bastianich e La Terza Classe infiammano il Capodanno in Piazza Italia

E’ stato un autentico successo il Concertone del Capodanno Internazionale di Reggio Calabria con una delle band più virtuose e note di bluegrass statunitense, quella di Joe Bastianich e La Terza Classe. Tra country, blues, soul, folk, rock, suoni della tradizione irlandese, tutti ingredienti di un genere festoso e travolgente capace di trascinare fino al ballo, il noto restaurant man e personaggio televisivo e i suoi musicisti hanno aperto il nuovo anno sullo Stretto nel segno dell’allegria e dell’internazionalità. Le foto postate su Instagram da Bastianich allo scoccare della mezzanotte, con lo Stretto a fare da sfondo, hanno ottenuto subito migliaia di like in tutto il mondo, a conferma della popolarità della scelta della Città Metropolitana, che ha così chiuso il 50° Anniversario dei Bronzi e aperto un 2023 lanciando un segnale preciso verso una platea Internazionale.

Al di la’ della logica di promozione, il concerto del cantante e abile chitarrista, con i suoi eccezionali musicisti, ha divertito ed entusiasmato le migliaia di presenti, non solo reggini ma ammiratori arrivati da varie parti del Sud. Due ore di musica piene di energia, in cui la band ha spaziato dai successi di Aka Joe, il primo album pubblicato, a quelli del nuovissimo Good Morning Italia, stesso titolo del programma condotto su Sky. Un crescendo di entusiasmo attestato anche dal coinvolgimento e dalla partecipazione del pubblico, che ha accompagnato ogni brano tra applausi, cori, danze collettive, fino ai numerosi  bis. Soddisfatti il sindaco Carmelo Versace e il Consigliere delegato allo Spettacolo della Città Metropolitana, Filippo Quartuccio, per il successo della insolita nottata di Capodanno con una proposta musicale di uno spessore artistico e mediatico al di sopra di logiche di esclusivo intrattenimento, apprezzata da migliaia di persone.Il concerto è iniziato all’ 01:00 in punto e si è concluso alle 03:00, con una Piazza addobbata a festa strapiena in ogni angolo, fino al commiato conclusivo segnato da una lunga ovazione e un sincero arrivederci.

«Reggio è meravigliosa, torneremo. Avevo già realizzato programmi televisivi qui e visitato lo splendido Museo, ma attendere un nuovo anno con lo Stretto davanti e’ stata un’emozione indimenticabile! Grazie ai reggini per il calore e la voglia di cantare e ballare con noi, che ci ha fatto sentire a New York, dove la nostra musica è di casa», ha commentato Bastianich al termine dell’esibizione, tra foto e autografi rilasciati con grande disponibilità e simpatia. Il Reggio Live Xmas, con la direzione tecnico-artistica di Ruggero Pegna, il più esperto e noto promoter calabrese, si chiudera’ il prossimo 6 gennaio alle ore 19:00 con lo spettacolo di Nino Frassica e Los Plaggers Band, rimandato appunto all’Epifania in quanto l’amatissimo e atteso attore e comico messinese è risultato positivo al Covid nei giorni scorsi. Anche questi evento sarà ad ingresso libero.

Articoli correlati

top