martedì,Maggio 21 2024

Tradizione e innovazione, sarà a Bruxelles la presentazione della nuova edizione della Varia di Palmi

L'evento rappresenterà un'importante occasione per svelare il nuovo logo della Varia e il nuovo concept della manifestazione

Tradizione e innovazione, sarà a Bruxelles la presentazione della nuova edizione della Varia di Palmi

«La globalizzazione non deve dissolvere i presidi del bene comune, ma piuttosto crearne di nuovi», afferma il noto designer Domenico Romeo, Direttore Artistico della Fondazione Varia di Palmi. Sulla base di queste parole cardine: tradizione e innovazione, il logo della Varia è stato rinnovato per rappresentare una visione più attuale dell’evento. Il logo, che per decenni ha rappresentato l’immagine della festa, è stato reso più asciutto e privo di orpelli, più contemporaneo. Anche i loghi delle varie corporazioni, gli stendardi, i gagliardetti e il merchandising sono stati rivisitati per un maggiore allineamento con il nuovo logo. Infine, l’uniforme degli ‘mbuttaturi è stata resa consistente e identitaria.
Nell’ottica di questa visione, la Varia di Palmi 2023 si propone come una celebrazione delle tradizioni e
della cultura, con un occhio rivolto verso l’innovazione. «La Varia di Palmi non è solo un evento locale, ma
un patrimonio culturale immateriale dell’umanità, riconosciuto dall’Unesco», afferma il Sindaco di Palmi,
Giuseppe Ranuccio.
La presentazione dell’edizione di quest’anno della Varia di Palmi si terrà per la prima volta nel cuore
dell’Europa, presso la sede dell’Europarlamento a Bruxelles, il 31 Maggio 2023
, dalle 9:00 alle 10:30.
Questo evento sarà trasmesso in diretta TV e in streaming, rappresentando un momento significativo nel processo di internazionalizzazione della Varia di Palmi, sottolineando l’importanza e il ruolo della
celebrazione non solo in Calabria, ma anche nel panorama culturale globale.
Il Consigliere Regionale Giuseppe Mattiani afferma: «La Varia è un patrimonio mondiale, da custodire,
promuovere, tutelare e salvaguardare. Siamo convinti che azioni condivise siano necessarie, non solo per il presente, ma anche per il futuro».
Daniele Laface, Presidente della Fondazione Varia di Palmi, riconosce l’importanza di questo evento,
sottolineando che “Abbiamo un territorio, delle tradizioni e una cultura ammirati in tutto il mondo, è quindi l’ora di comunicare tutto questo al meglio».
La conferenza dal titolo “Unveiling Varia di Palmi 2023: A Journey through Tradition and Emotion” prevede
interventi da parte di diversi illustri ospiti, tra cui On. Pina Picierno – Vicepresidente del Parlamento
Europeo, On. Isabella Adinolfi – Parlamentare Europeo, On Nicola Irto – Senatore della Repubblica Italiana, dott. Daniele Laface – Presidente della Fondazione Varia di Palmi, On. Giuseppe Mattiani – Consigliere Regionale (Regione Calabria), On. Denis Nesci – Parlamentare Europeo, avv. Giuseppe Ranuccio – Sindaco della Città di Palmi, dott. Domenico Romeo – Direttore Artistico della Varia di Palmi.
L’evento rappresenterà un’importante occasione per svelare il nuovo logo della Varia e il nuovo concept della manifestazione, simboli dell’innovazione che rispettano e valorizzano la tradizione.
Vi invitiamo a partecipare a questo evento storico per la Varia di Palmi e per la cultura italiana nel suo
complesso. Per ulteriori informazioni, non esitate a contattare il team di comunicazione della Fondazione
Varia di Palmi.

Articoli correlati

top