giovedì,Giugno 20 2024

Reggio, “Narrazioni metropolitane”. Quartuccio: «La MetroCity punta sulla cultura»

Sul portale istituzionale della Città Metropolitana è già stato pubblicato l'avviso pubblico, in scadenza il prossimo 27 giugno

Reggio, “Narrazioni metropolitane”. Quartuccio: «La MetroCity punta sulla cultura»

Nasce a Reggio Calabria “Narrazioni metropolitane – Festival del Libro e della Lettura“. L’iniziativa, promossa dal Consigliere delegato alla Cultura della Città Metropolitana Filippo Quartuccio, punta alla realizzazione di eventi di promozione letteraria in grado di coinvolgere le migliori realtà nel campo dell’editoria con autori di rilevanza nazionale ed internazionale al fine di offrire una qualificata occasione di approfondimento sulle novità editoriali, ma anche sulla letteratura, la storia e la scienza, per arricchire, nel senso più ampio, il dibattito culturale sul territorio metropolitano.

« Un’iniziativa che riteniamo di straordinario valore – ha affermato il delegato Quartuccio – che punta a rilanciare il nostro territorio al centro del circuito culturale e letterario a livello nazionale ed internazionale. Gli obiettivi sono certamente ambiziosi, si tratta di un progetto sperimentale che però punta a diventare da subito un riferimento in ambito letterario, ben al di fuori dai nostri confini territoriali. Il nostro Ente in tante occasioni ha dimostrato di saper fare un lavoro di innovazione e di non risparmiare le proprie ambizioni, soprattutto in ambito culturale. Abbiamo tanto da dire e tanto da fare, ed in questo senso la Città Metropolitana intende oggi gettare una pietra nello stagno, lanciando un grande festival di promozione della letteratura e della lettura, capace di coinvolgere pienamente il circuito culturale reggino e che diventi un ulteriore attrattore nei confronti di chi guarda con grande interesse a Reggio Calabria e all’intero comprensorio metropolitano».

Sul portale istituzionale della Città Metropolitana di Reggio Calabria è già stato pubblicato in queste ore l’avviso pubblico, in scadenza il prossimo 27 giugno, per l’acquisizione delle proposte, nello specifico incontri con autori, reading, dibattiti, storytelling, che prevedono la partecipazione di autori di rilevanza locale, nazionale o internazionale da effettuare, secondo un calendario da definire previ accordi tra le parti, nell’ambito del “Narrazioni metropolitane – Festival del libro e della lettura”. Gli eventi letterari si svolgeranno nelle location messe a disposizione dalla Città Metropolitana, che si occuperà di sostenere anche il cachet degli autori, spese logistiche e compensi per le diverse figure professionali coinvolte, secondo le modalità previste dal bando.

« Il nostro intento – spiega ancora Quartuccio – in linea con gli indirizzi di mandato fissati dal sindaco Falcomatà ed oggi portati avanti dal sindaco facente funzioni Versace, è quello di attivare un motore che può rappresentare una grande occasione di sviluppo per un territorio come il nostro, storicamente legato ad una prestigiosa tradizione culturale e letteraria e padre di tanti autorevoli esponenti del mondo dell’editoria. Puntiamo a confutare con decisione la tesi, da qualcuno sostenuta, per la quale con la cultura non si mangia. Noi sappiamo che la cultura, in questo caso la letteratura, può essere motore di sviluppo, di crescita, anche economica ed occupazionale, costituendo uno straordinario attrattore anche in termini di potenzialità turistica. Avere sul nostro territorio la presenza di autori ed editori prestigiosi di caratura nazionale ed internazionale potrebbe essere l’inizio di un nuovo filone promozionale per le tante ricchezze del nostro territorio. In questo senso – ha concluso il delegato – il festival del libro e della lettura, intende stimolare il circuito culturale locale e nazionale, nella consapevolezza che il mondo dell’editoria è una frontiera ricca di opportunità, e che la Città Metropolitana intende iniziare a percorrerla con grande determinazione».

Articoli correlati

top