domenica,Giugno 16 2024

Reggio, al Museo diocesano il primo degli appuntamenti estivi della “Fabbrica dell’Arte”

Attraverso un team di educatori qualificati e motivati, l'iniziativa promuove iniziative didattiche rivolte ai bambini e ai ragazzi

Reggio, al Museo diocesano il primo degli appuntamenti estivi della “Fabbrica dell’Arte”

Al via al Museo diocesano l’ormai consueto appuntamento estivo con i laboratori creativi per bambini e ragazzi dal titolo La Fabbrica dell’Arte.
Ai bambini dai 5 ai 10 anni sono dedicati gli appuntamenti di venerdì 16 e 30 giugno 2 e venerdì 14 luglio, occasione per imparar giocando, facendo esperienza del Museo in modo gioioso e divertente assieme allo staff dei Servizi educativi.
Venerdì 16 giugno h 16-19 si partirà con il laboratorio Trame d’argento: attraverso l’antica arte dello sbalzo su rame gli oggetti più antichi e pregiati del Museo riprenderanno vita.
Venerdì 30 giugno h 16-19 sarà la volta di Melodie al museo: tra note, accordi, cori e strumenti musicali le sale del Museo saranno invase da ritmi e melodie Venerdì 14 luglio h 16-19 concluderà gli appuntamenti per i più piccoli il laboratorio L’arca di Noè. Noè chiama a raccolta i bambini della città per affidar loro un’impresa eccezionale: radunare tutti gli animali nascosti nelle vetrine del Museo. Ci riuscirà?
Ai ragazzi dagli 11 ai 13 anni il Museo diocesano mercoledì 21 e 28 giugno h 9-12 proporrà Plasmare la storia (due incontri): il laboratorio riporterà alla luce antiche tecniche di lavorazione dell’argilla per la realizzazione di piccoli manufatti che racconteranno la storia degli artisti che li hanno realizzati e delle comunità che li hanno usati.
Il Museo diocesano, attraverso un team di educatori qualificati e motivati, promuove da sempre iniziative didattiche rivolte ai bambini e ai ragazzi, sforzandosi di rendere la loro visita alle collezioni d’arte occasione per imparare attraverso il gioco e l’espressione della creatività.
Per iscriversi ai laboratori estivi (a numero chiuso) si contatti il n. 3387554386 anche via WhtsApp.

Articoli correlati

top