mercoledì,Febbraio 21 2024

Reggio, Blu Sky cabaret 48^ Rassegna Teatrale: Compagnia San Paolo alla Rotonda Eccezionali 

Il teatro San Bruno ha nuovamente cambiato volto rinnovandosi ancora una volta nella forma e nella sostanza

Reggio, Blu Sky cabaret 48^ Rassegna Teatrale: Compagnia San Paolo alla Rotonda Eccezionali 

Grossissime novità Sabato 03 febbraio  per gli spettatori che si sono recati ad assistere la commedia “Mprestimi a to mugghieri” di Mignemi portata in scena dalla Compagnia San Paolo alla Rotonda all’interno della 48^ stagione teatrale organizzata dal Blu Sky cabaret.

Il teatro San Bruno ha nuovamente cambiato volto rinnovandosi ancora una volta nella forma e nella sostanza, grazie alla sapiente interazione tra il padrone di casa Monsignor Angelo Casile ed il professore Pino De Gregorio Storico Scenografo Reggino e Presidente del Blu Sky cabaret.

Nelle ultime settimane è stata rinnovata tutta l’area della platea allargando la zona regia, risistemando e migliorando gli spazi dedicati al pubblico con l’istallazione di nuove poltrone  per un maggior comfort al pubblico che ha particolarmente apprezzato questo luogo che è ormai diventato un meraviglioso teatro ed un punto di riferimento culturale all’interno della città.

Anche ieri sera il pubblico accorso in maniera massiccia ha apprezzato il tempo che ha potuto trascorrere in teatro, grazie all’organizzazione del Blu Sky cabaret ma soprattutto grazie alla bravura della Compagnia San Paolo alla Rotonda, compagnia teatrale amatoriale che potrebbe tranquillamente esibirsi accanto alle compagnie professionistiche per l’impegno, la bravura e la dedizione che i ragazzi mettono in ogni lavoro che portano in scena. Lavori preparati grazie alla brillante regia di Giuseppe D’Agostino ed anche ieri sera sono riusciti in maniera eccezionale a fare divertire il pubblico che si è particolarmente divertito ed entusiasmato durante tutto lo spettacolo.

La serata ha preso il via con una gag  del duo Cosimo Placanica e Caterina Borrello, attori del Blu Sky cabaret, che richiamava la prossima festa degli innamorati e che introduceva il pubblico al tema della commedia incentrato su un “prestito” della moglie tra i due protagonisti.

Tre atti che sono volati ed il pubblico ha gradito rispondendo con continui e sonori applausi.

Anche stasera il Mattatore della serata è stato Giuseppe D’Agostino che ha interpretato il compare Pasqualino, accompagnato dalla solita pacata e gioviale ironia di Lucio Giordanonei panni di Lonardo a cui ha dovuto prestare la moglie interpretata da Marilena Barilà al fine di compiacere l’anziana ricca  Zia d’America Cuncettina portata in scena da una superba Grazia D’Agostino. Nota di merito a Francesco Paviglianiti per la presenza scenica con cui ha interpreto il personaggio caratterista Filippinu.

Come sempre bellissimi i costumi di scena curati da Rina Catona, la bellissima e coloratissima Scenografia proposta da Giovanni Suraci, Massimo Lofaro e Daniele Paturzo e per le musiche e l’audio a dir poco perfetto gestito da Giovanni Porchi e Michele Suraci.

Infine un plauso alla professionalità di tutta la Compagnia San Paolo alla Rotonda ed ai direttori di scena Antonella Facci e Roberta Vadalà.

Il Blu Sky cabaret  ringrazia sempre la famiglia Raffa per la costante presenza in teatro e per il legame di stima ed amicizia che li unisce.

Il Blu Sky cabaret vi invita a partecipare alla commedia “L’eredità dello Zio Canonico” del 24 febbraio 2024 alle ore 20.00, durante la giornata Internazionale dell’epilessia, sempre al Teatro San Bruno portata in scena dalla Compagnia Quinta Essenza di Ortì in collaborazione con la Fondazione LICE a cui verrà donato il ricavato.

La rassegna invece continuerà con il ritorno del Blu Sky cabaret che si esibirà giorno 09 e 10  marzo 2024 alle ore 20.00 con “U baruni mbrugghiuni”. Vi  aspettiamo numerosi. Per tutte le info contattateci al 3285383349 o sui social alla pagina Facebook – Instagram: bluskycabaret

Articoli correlati

top