sabato,Giugno 15 2024

Reggio, all’Accademia di Belle Arti lunedì gli studenti incontrano il designer Giuseppe Fata

L'iniziativa promossa dai docenti Domenica Galluso, Pierfilippo Bucca e Luigi Citarella e vedrà la presentazione delle tre "teste scultura" e un dibattito aperto tra gli allievi e il noto stilista

Reggio, all’Accademia di Belle Arti lunedì gli studenti incontrano il designer Giuseppe Fata

Il designer reggino Giuseppe Fata protagonista del seminario organizzato dall’Accademia di Belle Arti. L’incontro “Il genio dell’arte sulla testa” in programma lunedì mattina alle ore 10 presso l’Aula Magna della Scuola, è stato promosso dai docenti Domenica Galluso, Pierfilippo Bucca e Luigi Citarella e vedrà la presentazione delle tre “teste scultura” e un dibattito aperto tra gli allievi e il noto stilista.

«Con questi incontri, offriamo ai nostri studenti l’ampio spettro creativo di personalità che, con il loro talento, hanno stregato il mondo. Il maestro Fata è un genio dell’head sculpture design, un’icona mondiale dell’arte sulla testa – afferma il direttore dell’AbaRC Piero Sacchetti -. Il designer riesce in ogni sua splendida creazione, a tirare fuori la bellezza dei corpi, dell’anima, restituendo alla Calabria il suo vero volto. L’Accademia continua così quel percorso di riscoperta delle arti in tutte le sue sfaccettature e la presenza di Giuseppe, è per i ragazzi uno sprone ad essere un esempio di cultura, di arte, rispetto della dignità umana e contributo alla promozione della nostra terra».

Pienamente concorde la docente di Anatomia artistica Domenica Galluso che aggiunge: «I capolavori di Fata, in particolare le “teste sculture” piaciute alla critica mondiale, esaltano la bellezza e l’eleganza delle creazioni sartoriali. La sua visione nel concepire dei copricapi che sono delle vere opere d’arte, di grande impatto sociale, emotivo ed esistenziale, ha segnato la scena contemporanea del fashion internazionale. L’Accademia di Belle Arti non poteva rimanere inerte alla creatività, all’originalità, al raffinato talento dello stilista e di concerto con il direttore Sacchetti, abbiamo voluto questo appuntamento che sarà una giornata studio interessante ma, soprattutto, arricchirà il percorso di esperienza dei nostri studenti».

top