lunedì,Gennaio 24 2022

Precari stabilizzati, il plauso di Princi: «E’ la strada giusta»

Il segretario provinciale della Uiltemp soddisfatto per la positiva soluzione della vertenza nei comuni di San Giorgio Morgeto e Caraffa del Bianco

Precari stabilizzati, il plauso di Princi: «E’ la strada giusta»

«Stiamo continuando a onorare il mandato di rappresentanza sindacale affidatoci dai lavoratori che, ormai da tempo, ci onoriamo di rappresentare. Ogni passo ci conferma che stiamo andando nella giusta direzione che ha come scopo l’assorbimento dell’interno bacino, nessuno escluso, dei precari calabresi». Lo dichiara in una nota stampa il Segretario Provinciale Uiltemp Stefano Princi.

«L’amministrazione Comunale di San Giorgio Morgeto con delibera n° 91 – continua Stefano Princi – stabilizzerà tutti i lavoratori ex Lsu/Lpu del proprio Comune. Per questo, come è nostra consuetudine, facciamo pubblicamente un plauso all’Amministrazione Comunale che ha manifestato tale volontà in stretta sinergia con la Uiltemp».

Seguendo il percorso avviato dai Comuni sensibili a tale problematica – afferma il Segretario Uiltemp- che hanno deciso di stabilizzare i propri lavoratori precari, anche il Comune di Caraffa del Bianco guidato dal sindaco Stefano Umberto Marrapodi, nonostante il piccolo Comune, che conta 500 abitanti, ha deciso di impegnare economie del proprio bilancio per stabilizzare i 13 lavoratori. Con il sindaco Marrapodi -continua Princi- specie in queste ultime settimane, ci siamo confrontati quasi quotidianamente dribblando tutte le difficoltà del caso, ma come sempre, la perseveranza e le doti umani hanno fatto da padrona.

Ribadiamo -conclude il Segretario Provinciale- che in questa sfida al precariato i veri vincitori sono i lavoratori ex Lsu/Lpu che, dopo tantissimi anni di precariato, dove non sono mancate ansie e fibrillazioni, chiudono definitivamente le porte dell’incertezza aprendo quelle della stabilità lavorativa all’interno della pubblica Amministrazione».

Articoli correlati

top