sabato,Ottobre 31 2020

Reggio Calabria, nuova protesta dei dipendenti Avr in piazza Italia

Sit-in pacifico dei lavoratori davanti a Palazzo San Giorgio. I sindacati: «Situazione disastrosa che si trascina da tempo»

Reggio Calabria, nuova protesta dei dipendenti Avr in piazza Italia

E’ in corso in piazza Italia un pacifico sit-in di protesta da parte dei lavoratori Avr, in sciopero fino a domenica. Una protesta proclamata per rivendicare il pagamento delle mensilità arretrate. «Nonostante sia da apprezzare l’impegno dei nuovi amministratori di Avr con il pagamento della mensilità di aprile – spiega il sindacalista della Cgil Francesco Callea – siamo qui perché gli impegni presi erano altri. I lavoratori vengono da una situazione disastrosa. Speriamo di proseguire nello spirito di collaborazione con i commissari Avr ma oggi è importante far capire che il lavoro deve diventare un problema centrale».

«E’ una situazione che si trascina da tempo – spiega Giuseppe Tria – abbiamo avuto una interlocuzione con la Prefettura che ci sta aiutando nella mediazione. Il pagamento di una mensilità non basta per dare tranquillità ai dipendenti. Questa terza protesta nasce per sensibilizzare i nuovi amministratori Avr e il Comune a dare di più per poter colmare questo gap stipendiale».