lunedì,Marzo 8 2021

Mediterranean Life, Sorgonà: «Reggio ha bisogno di idee coraggiose come questa»

L'ideatore di Spinoza sposa con convinzione il progetto: «Ci auguriamo che possa ottenere il parere favorevole del consiglio comunale»

Mediterranean Life, Sorgonà: «Reggio ha bisogno di idee coraggiose come questa»

Nel corso dell’ultima puntata di ‘Spinoza Web Edition’ (al seguente link il video integrale https://fb.watch/3Lh4SUGD6m/) si è discusso di turismo e della promessa\slogan ‘Reggio città turistica’, da anni rimasto una chimera, mai diventata concreta realtà. L’imprenditore Giuseppe Falduto, a capo dell’ambizioso progetto ‘Mediterranean Life’, si è sfogato per il mancato supporto delle istituzioni, complice la prolungata attesa sul parere favorevole che Comune e Città Metropolitana devono dare in relazione al progetto.

La novità dei giorni scorsi è legata all’atto di indirizzo presentata dal consigliere comunale Antonino Minicuci, documento con il quale si chiede al Consiglio Comunale di formulare indirizzo politico favorevole alla realizzazione del progetto Mediterranean Life. Secondo quanto previsto dallo statuto, entro e non oltre 20 giorni (a partire da mercoledi 17 febbraio) l’argomento dovrà essere inserito come Odg al primo consiglio comunale.

Sasha Sorgonà, ideatore di Spinoza, sposa con convinzione il progetto della famiglia Falduto. «Reggio Calabria ha bisogno di idee coraggiose come questa. La nostra città non potrà mai rinascere davvero e realizzare tutte le immense potenzialità di cui dispone se continuerà a guardare in piccolo, ad esultare per una strada asfaltata».

«Per questo motivo io e il Comitato Spinoza ci auguriamo che dall’atto presentato dal consigliere Minicuci si passi, nel corso del prossimo consiglio comunale, al parere favorevole che avvicinerebbe la creazione di ‘Mediterranean Life’».

«Se la nostra ultima diretta incentrata sul turismo ha stimolato una riflessione utile e propositiva, che ha portato al risultato concreto di un atto indirizzato al consiglio comunale, significa che siamo sulla strada giusta. Sin dalla nascita di Spinoza infatti il nostro obiettivo è quello di dare un piccolo contributo alla rinascita di Reggio Calabria e alla valorizzazione delle tante potenzialità inespresse».

«Senza dimenticare ma anzi continuando a dare battaglia nei confronti dell’amministrazione comunale per le numerose emergenze da risolvere, su tutte quella dei rifiuti, la nostra città al contempo deve guardare al futuro con ambizione e consapevolezza. Ambizione -sottolinea Sorgonà- perchè solo così si potranno realizzare progetti di caratura importante, tra i quali il ‘Mediterranean Life’ di Giuseppe Falduto, capace di attrarre milioni di turisti sul territorio e realizzare migliaia di posti di lavoro».

«Consapevolezza perchè dobbiamo essere consci delle possibilità che il territorio ci offre e capaci di tradurli in realtà. ‘Reggio città turistica’ non deve più essere uno slogan da campagna elettorale ma l’obiettivo da raggiungere in questi anni, per disegnare la città che vorremo lasciare in eredità ai nostri figli e nipoti. Il Comitato Spinoza -assicura Sorgonà- continuerà a vigilare e stimolare, con l’assoluta certezza che per la nostra città è arrivato il momento di voltare davvero pagina se non vorrà rimanere sprofondata nell’oscurità».

Articoli correlati