venerdì,Aprile 16 2021

L’Università Mediterranea avvia la diagnosi gratuita della proprietà intellettuale per le imprese calabresi

Avviato un servizio sperimentale gratuito in favore delle PMI finalizzato ad effettuare una ricognizione dei loro titoli

L’Università Mediterranea avvia la diagnosi gratuita della proprietà intellettuale per le imprese calabresi

L’Università Mediterranea di Reggio Calabria, attraverso l’Ufficio di Trasferimento Tecnologico, ha attivato il servizio gratuito di diagnosi di proprietà intellettuale con l’obiettivo di fornire alle imprese suggerimenti utili affinché possa valorizzare titoli di proprietà intellettuale in possesso o conoscere come registrarli.

Com’è noto, i titoli di proprietà industriale (brevetti, disegni e marchi) rappresentano un vantaggio competitivo per le imprese che li detengono e li valorizzano adeguatamente. La valorizzazione dei titoli di proprietà industriale premia lo sviluppo dell’innovazione e la capacità di competere sui mercati delle nostre imprese.

Le attività si inseriscono all’interno dei bandi per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale e trasferimento tecnologico promossi dalla Direzione Generale per la tutela della proprietà intellettuale – Ufficio Brevetti a cui hanno partecipato numerose università italiane, tra cui l’Università Mediterranea.

Si è quindi ritenuto opportuno avviare un servizio sperimentale gratuito in favore delle PMI finalizzato ad effettuare una ricognizione dei loro titoli di proprietà industriale ed a fornire suggerimenti per una migliore valorizzazione.

Per accedere al servizio gratuito è sufficiente compilare il modulo a questo indirizzo https://forms.gle/ZQQuNW2JNCxiJLsM9

A chiusura del programma, sarà consegnato uno specifico report nel quale saranno riepilogate in forma organica le informazioni gestite e saranno indicati alcuni possibili suggerimenti per un percorso di valorizzazione dei titoli di proprietà industriale delle PMI.

Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a [email protected] e [email protected]

Articoli correlati

top