martedì,Luglio 27 2021

Castore, riunione a Palazzo San Giorgio per il pagamento delle spettanze alla Società comunale

Il sindaco Falcomatà ha chiesto agli Uffici di dare priorità ai pagamenti che riguardano gli stipendi dei dipendenti

Castore, riunione a Palazzo San Giorgio per il pagamento delle spettanze alla Società comunale

Di ieri mattina la protesta dei lavoratori di Castore che avevano bloccato il servizio per qualche ora. Nel pomeriggio, sempre di ieri, per dare delle risposte al disagio patito dai lavoratori si è svolta una riunione urgente riguardante i pagamenti da parte dell’Amministrazione comunale nei confronti della Società comunale Castore Srl.

All’incontro, insieme al sindaco Giuseppe Falcomatà, hanno preso parte i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, della Giunta e del Consiglio comunale, i Dirigenti e i funzionari dei Settori interessati ed i rappresentanti del Consiglio d’Amministrazione di Castore.

Durante l’incontro sono stati passati in rassegna i diversi crediti dovuti dall’Amministrazione comunale nei confronti della propria Società Castore, sia per ciò che riguarda i canoni, sia i progetti relativi ai Patti per il Sud e il Pon Metro.

Rispetto agli arretrati accertati sono già stati pagati nella giornata di oggi circa 300 mila euro di fatture. Entro venerdì saranno pagati circa 130 mila euro a valere sui Patti per il Sud ed entro la prima settimana di agosto altri 200 mila euro a valere sul Pon Metro, secondo il consueto circuito di rendicontazione ed erogazione dei fondi da parte del Ministero.

Il sindaco ha dato mandato al Settore Finanze e Tributi di liquidare tutto ciò che ad oggi è possibile liquidare per la società, secondo la rendicontazione accertata, con l’obiettivo di arrivare alla metà di agosto con l’erogazione complessiva di circa 700 mila euro, il che consentirà di sanare le pendenze nei confronti dei lavoratori e quindi essere al passo con il pagamento degli stipendi, dare più certezze ai creditori.

Al termine dell’incontro, che ha dato esito positivo, si è stabilito inoltre di calendarizzare una riunione settimanale tra gli Uffici dell’Amministrazione comunale e i rappresentanti della Società, al fine di superare eventuali difficoltà dovute a rallentamenti burocratici.

A margine della riunione il sindaco ha ribadito la necessità di dare massima priorità ai pagamenti che riguardano l’erogazione degli stipendi ai dipendenti della società. «In un periodo complesso come quello che stiamo vivendo – ha affermato il sindaco – è fondamentale dare priorità massima alle spettanze dei lavoratori. La nostra è sempre stata un’amministrazione attenta al tema del lavoro, ed oggi abbiamo il dovere di continuare in questa direzione».

top