lunedì,Luglio 4 2022

Reggio, conclusi i corsi per assistenti familiari della Fisascat

Il reggente sindacale Fortunato Lo Papa: «Un'opportunità che risponde al mercato»

Reggio, conclusi i corsi per assistenti familiari della Fisascat

Si è concluso con la consegna degli attestati il corso organizzato dalla Fisascat Cisl di Reggio Calabria in collaborazione con Ebin Colf e Cassa Colf, volto alla formazione di assistenti familiari. Sedici in tutto i partecipanti alla formazione gratuita voluta fortemente dal reggente sindacale Fortunato Lo Papa allo scopo di fornire conoscenze specifiche su sicurezza, diritti, normative e competenze in uno dei settori più ricercati al momento. Con l’allungamento dell’età media figure quali quelle di badanti, lavoratori domestici, colf e baby sitter sono sempre più ricercate.

Da qui l’idea di fornire un pacchetto di competenze illustrate da figure qualificate, tra i quali psicologi e infermieri. «Un’occasione importante – sottolinea Fortunato Lo Papa – per entrare anche in un campo a volte con chiaroscuri e fare emergere lavoro nero e sommerso». I corsi sono stati suddivisi in tre moduli: il primo per colf generico di 40 ore, il secondo per baby sitter di 24 ore e il terzo per badante di 24 ore.

È importante – ha rimarcato Lo Papa – offrire questo tipo di opportunità, sondando il mercato e formando figure specifiche che, oltre a rispondere a delle esigenze delle famiglie e dei territori, abbiano a corredo competenze, formazione e conoscenze. Siamo orgogliosi di avere offerto questa occasione e che sia stata colta». Presenti alla consegna degli attestati, oltre a Lo Papa, anche Cristian De Masi, Cisl Reggio Calabria, Annarosa Marrapodi, coordinatrice Donne Fisascat Cisl e Carmelo Fallara, Caf Cisl Reggio Calabria. «Proprio il Caf sta svolgendo – sottolinea il reggente Fisascat – un ruolo molto importante e, in particolare in questa fase, seguirà le famiglie interessate ad assumere gli assistenti. Inoltre, si stanno mettendo in campo azioni volte a fare ottenere il bonus una tantum di 200 euro a colf e badanti».

top