sabato,Febbraio 4 2023

Reggio, nuove assunzioni al Gom: i sindacati esultano

Il segretario della Fp.Cgil Francesco Callea: «Adesso si proceda a stabilizzare il personale precario»

Reggio, nuove assunzioni al Gom: i sindacati esultano

La FP-CGIL Area Metropolitana di Reggio Calabria esprime grande soddisfazione per le tanto attese assunzioni in dirittura di arrivo al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria che con apposita delibera ha proceduto allo scorrimento di 99 unità della graduatoria vigente per gli infermieri, e riservando 33 unità per le stabilizzazioni del personale precario. «La delibera citata – si legge in una nota del segretario generale Frnacesco Callea – fa il paio con lo scorrimento di 22 unità della graduatoria di Assistenti Amministrativi avvenuto con determina del 20 dicembre 2022 e in virtù della quale la metà di questi hanno già preso servizio».  

«Più volte, nei mesi e negli anni passati, siamo intervenuti per sottolineare la carenza di organico nelle varie Unità Operative dell’Ospedale, tanto sanitarie quanto amministrative, e per chiedere, anzi invocare le stabilizzazioni del personale precario»

«Alla luce dello scorrimento di cui sopra, il personale sanitario, stremato dalle diverse fasi dell’emergenza pandemica, potrà finalmente tornare alla normalità. Questa vale più di qualsivoglia bonus economico che si possa percepire. Investire sul personale è stato e rappresenta secondo noi la formula d’investimento più efficace. La FP-CGIL non ha mai esitato a segnalare le criticità e non smetterà di farlo certo adesso».

«Oggi, però, teniamo a sottolineare ancora una volta quanto sia indispensabile il potenziamento del personale nei vari profili e la notizia odierna ci fa ben sperare per il futuro di questa azienda, chiamata a rispondere ad una domanda assistenziale incalcolabile. Anche per questo si aspettano con impazienza le stabilizzazioni di medici, tecnici, infermieri, ostetriche e operatori socio sanitari» conclude Callea.

top