lunedì,Marzo 4 2024

Regione, avviato il progetto pilota a supporto dei comuni in difficoltà finanziaria

All'incontro svoltosi a Lamezia è intervenuta anche Mirella De Vita, responsabile settore finanziario delegata dal sindaco di Gioia Tauro

Regione, avviato il progetto pilota a supporto dei comuni in difficoltà finanziaria

«Un progetto-pilota molto ambizioso che nasce in Calabria e che già può dirsi modello fuori dai confini della regione, orgogliosamente all’attenzione di tavoli nazionali». Lo ha dichiarato l’assessore all’Organizzazione, Risorse umane e Transizione digitale Filippo Pietropaolo in occasione dell’incontro a bilancio di una prima fase di azione che ha visto la Regione Calabria, in partnership con Fincalabra, creare una rete di professionisti altamente qualificati a supporto dei Comuni calabresi in difficoltà finanziaria.

Nell’incontro con la stampa presso l’hotel-T di Lamezia Terme, i co-protagonisti sono stati proprio gli enti locali con le testimonianze dirette sull’impatto del progetto nelle rispettive governance. L’assessore Pietropaolo non solo ha fortemente voluto il progetto ma ne segue passo passo ogni singolo aspetto, come ad esempio la costituzione di strumenti di analisi e predittivi attraverso l’incrocio di dati che possano prevenire criticità future.

Non a caso, una parte importante è rappresentata dai contributi forniti dai relatori Salvatore Iiritano, esperto di intelligenza artificiale ed autore di un sistema informatico ad hoc sulla fiscalità amministrativa, e della professoressa Maria Teresa Nardo, del Comitato tecnico, che ha presentato agli attenti amministratori in sala lo studio di una guida scientifica sui fattori di rischio.

Un ulteriore motivo di soddisfazione anche per il presidente di Fincalabra Alessandro Zanfino che si è soffermato sia sulle metodologie messe in campo che sulla finalità primaria del progetto, con l’ottimizzazione della capacità di gestione amministrativa: «La Calabria – ha sottolineato – è finalmente in vetrina per iniziative virtuose come questa. Il nostro progetto parte dal risanamento finanziario per offrire occasioni di investimento e crescita territoriale. Spesso, va detto, i fondi che i Comuni ricevono non si spendono per mancanza di personale esperto, per una adeguata formazione, per la scarsa conoscenza delle novità normative, oltre che per l’incapacità di istruire le pratiche del Pnrr».

La task force di esperti in materia, “reclutata” da Fincalabra con la Regione Calabria, nel breve periodo ha sopperito a questi gap. In soli quattro mesi di attività nei 36 Comuni calabresi che hanno aderito alla manifestazione di interesse, i risultati raggiunti sono più che incoraggianti e fanno da base per estendere l’iniziativa all’intero territorio regionale. 

L’esigenza che il progetto non si fermi qui è stata espressa a più voci dagli amministratori che, ringraziando l’assessore Pietropaolo per l’opportunità del supporto di professionalità competenti, hanno preso la parola: Vincenzo Pellegrino sindaco di Amantea, Alessandro Falvo sindaco di Cicala, Mirella De Vita responsabile settore finanziario delegata dal sindaco di Gioia Tauro, Paolo Mascaro sindaco di Lamezia Terme ed infine Claudio Ciliberto consigliere comunale del Comune di Maida che, pur non avendo ancora partecipato al progetto sperimentale, ha tenuto ad evidenziarne l’efficacia in attesa di rientrarvi successivamente nell’eventuale prosecuzione.

All’appuntamento hanno portato i saluti istituzionali Anna Rita Lazzarini, del dipartimento Organizzazione e Risorse umane della Regione Calabria, e Nico Nesci di Anci Calabria in rappresentanza della presidente Rosaria Succurro.

top