venerdì,Aprile 16 2021

Cultura, tradizioni e sapori: il Natale dell’associazione “Anziani in movimento”

Le attività si sono svolte al centro civico di Pellaro col sostegno della Pro loco Reggio Sud

Cultura, tradizioni e sapori: il Natale dell’associazione “Anziani in movimento”

Aspettando il Natale anche a Pellaro fra eventi di cultura, tradizioni e sapori, grazie alla “Pro loco Reggio Sud”. Tre giornate di festa ed aggregazione si sono svolte presso il Centro Civico di Pellaro e lungo le vie del paese, animando così la periferia sud della città di Reggio Calabria.

Attraverso l’input della nascente associazione “Anziani in Movimento”, diverse associazioni del terriorio, sempre più convinte che partecipare insieme sia fondamentale in territori difficili, dove le istituzioni purtroppo non hanno la capacità di provvedere a realizzare diversi eventi, sono scese in campo mettendo in evidenza il ruolo del volontario, con l’approccio che parte dal basso attraverso una sinergia tra le parti guidate in primis dall’associazionismo, attraverso un partnariato pubblico pronto ad accogliere le proposte. Ad aprire le tre giornate è stato l’evento svoltosi venerdì, organizzato e realizzato dalla Pro Loco Reggio Sud, per promuovere lo spirito natalizio nei giovani e negli adulti. La cittadinanza ha potuto ascoltare melodie natalizie ed ammirare la sfilata della rappresentazione del presepe vivente, con in testa San Giuseppe che accompagnava Maria in groppa all’asinello, seguita dall’angelo e dalle donne e uomini con gli abiti dei personaggi degli antichi mestieri, per finire con i tre splendidi Re Magi a cavallo. Si ringrazia per la disponibilità e la partecipazione il “Centro Ippico Le Siepi” di Mafrici Michele e la scuola di danza “Danzante” di Silvia Ferro.

Il corteo si è fermato al Centro Civico dove si è svolta l’esibizione dei bambini del “Piccolo Coro Carl Orff” curato dall’associazione “Musica è di Nadia Cicciù che si ringrazia per aver allietato la serata. Sabato pomeriggio è stata la volta della cultura grazie all’evento curato e realizzato dalle professoresse Natalia Polimeni e Silvana Comi dell’associazione “Zefiro”, che attraverso la lettura e proiezioni ci hanno hanno portato all’interno di un viaggio immaginario “Alla ricerca delle proprie radici”, luoghi, culture, oggetti della tradizione calabrese raccontate anche da scrittori inglesi. A seguire momenti di musica e poesia a cura di Nicola Oriente dell’Associazione “Amici dell’Anziano” che ha invitato i musicisti Giuseppe Scopelliti e Demetrio Dattola del gruppo Etnofolk VerSud che, si ringraziano per aver allietato la serata con brani musicali natalizi della tradizione calabrese. La serata si è poi conclusa con la partecipazione dei poeti e scrittori Rocco Nassi e Francesca Tavani, che con le loro splendide poesie in vernacolo, accompagnati dal musicista Popone, ci hanno riportato indietro nei tempi,racconti di gesti e comportamenti che rendevano viva la comunità e le famiglie che unite trascorrevano momenti felici durante le feste.

La domenica, giornata conclusiva, curata da Sara Serrao presidente dell’associazione “Anziani in Movimento”, promotrice ed organizzatrice delle tre giornate, ha visto la partecipazione del coro “Decor Carmeli Caterina Malara” che ha allietato il pubblico presente, con canti natalizi tradizionali calabresi ed internazionali. Si è svolta a seguire la premiazione del concorso “La Vetrina di Natale”.Si ringraziano inoltre le signore socie dell’associazione “Anziani in Movimento” che hanno preparato durante tutte le tre serate, con le loro sapienti mani, le tradizionali crespelle deliziando il palato degli intervenuti.
Gli organizzatori ringraziano per la partecipazione, i vari espositori locali, che all’interno del Centro Civico durante le serate hanno allestito i mercatini di Natale, con oggetti e prodotti tipici del nostro territorio. Si ringraziano inoltre: i ragazzi dell’associazione “I Love Pellaro” per la realizzazione della capanna in piazza Municipio. l’Azione Cattolica, la signora Nicoletta per i vestiti del presepe e tutti i commercianti di Pellaro che hanno contribuito sia economicamente che con beni e servizi. «Questa manifestazione – affermano – rappresenta la conclusione delle attività svolte nell’anno 2019 che ha visto la partecipazione della Pro Loco Reggio Sud, che continua nella sua missioni di promozione e valorizzazione del territorio che per questo Natale, in sinergia con le altre associazioni, sopra menzionate, ci teneva a valorizzare al meglio il territorio attraverso eventi culturali, al fine di fornire ai cittadini e turisti un ampio e variegato insieme di proposte, rafforzando l’idea dell’animazione territoriale come servizio sociale e con l’intento di promuovere il turismo destagionalizzandolo durante tutto l’anno, rivolto a tutti i cittadini di qualsivoglia fascia sociale.

Articoli correlati

top