mercoledì,Ottobre 20 2021

“Scilla jazz festival”, inaugurazione della mostra d’arte contemporanea internazionale

La rassegna rappresenta un appuntamento importante e istituzionale per la valorizzazione dell’arte contemporanea in un contesto storico, artistico, archeologico, culturale e sociale importante come il Bacino del Mediterraneo

“Scilla jazz festival”, inaugurazione della mostra d’arte contemporanea internazionale

FIMAC ‘21 Festival Internazionale del Mediterraneo di arte contemporanea” è l’esposizione d’arte internazionale che avrà sede presso le sale espositive del Castello Ruffo di Scilla dal 2 al 17 agosto.
La mostra di Italia Arte, Museo MIIT, Associazione Culturale Galleria Folco, è realizzata in collaborazione con il patrocinio di istituzioni pubbliche e private che organizzano e curano l’evento in collaborazione con l’Associazione Be-Art di Francesco Barillà, lo “Scilla Jazz Festival” e la Città di Scilla.

All’inaugurazione saranno presenti il Direttore del MIIT (Museo Internazionale Italia Arte di arte moderna e contemporanea di Torino), Guido Folco, il Sindaco della città di ScillaPasqualino Ciccone, l’Assessore alla cultura della città di Scilla, Maria Gattuso e il Direttore artistico di “Scilla Jazz Festival”Francesco Barillà. Introdurranno alla mostra durante la conferenza stampa che avrà luogo il 2 agosto alle 19 presso il Castello Ruffo.

La rassegna rappresenta un appuntamento importante e istituzionale per la valorizzazione dell’arte contemporanea in un contesto storico, artistico, archeologico, culturale e sociale importante come il Bacino del Mediterraneo.

Come luogo simbolo di tale contesto è stata scelta, per l’edizione 2021, la Calabria e il Castello Ruffo di Scilla, parte dei LUOGHI DEL CUORE FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano nonché sbocco naturale sul mare e luogo di contatto tra culture differenti nel ricco passato storico e occasione di contaminazioni artistiche oggi.

In quest’ottica, Scilla Jazz Festival, consapevole della profonda connessione tra le arti visive e quelle musicali, si arricchirà del percorso artistico presente nelle sale, giovandosi della trentennale esperienza di Italia Arte, Museo MIIT e Associazione Culturale Galleria Folco, che operano in sinergia per la valorizzazione dell’arte moderna e contemporanea italiana e internazionale.

Sarà questa un’occasione per consentire di accedere a visibilità internazionale per gli artisti coinvolti, per riscoprire in chiave differente l’eterno fascino del Castello di Scilla, ma anche per promuove la cultura in tutte le sue forme come chiave di rinascita per il sud Italia.

top