martedì,Ottobre 19 2021

“Greko: una lingua di padre in figlia”, una settimana di spettacoli sulla Jonica

Il progetto ha preso il via ieri con “Na apochùome”, rivisitazione teatrale della leggenda della Rocca del Drako, e proseguirà fino al 9 agosto

“Greko: una lingua di padre in figlia”, una settimana di spettacoli sulla Jonica

Una settimana di spettacoli teatrali si terranno in tutta la Jonica, fino al 9 agosto, grazie al progetto “Greko: una lingua di padre in figlia” realizzato dall’associazione ellenofona “Jalò tu Vua” assieme ai suoi partner, col cofinanziamento dalla Regione Calabria tramite l’Azione 3 del bando 2019, nell’ambito dei Pac Calabria 2014-2020, avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione ed il rafforzamento dell’attuale offerta culturale.

Lo spettacolo “Na apochùome”, rivisitazione teatrale della leggenda della Rocca del Drako, è stato messo in scena ieri, dalla Scuola di Recitazione della Calabria, diretta da Walter Cordopatri, all’anfiteatro di Gallicianò. I prossimi appuntamenti dello spettacolo sono, il 6 agosto, alle ore 22, all’agriturismo “Il Bergamotto” ad Amendolea, il 7 agosto, alle ore 19, a Bova nella piazzetta antistante la chiesa di Santa Caterina, il 9 agosto, sempre alle 19, proprio alla Rocca del Drako, sulla strada di Roghudi.

Gli spettacoli sono solo una parte del progetto, il quale proseguirà con la pubblicazione di una raccolta di poesie in lingua greco-calabra scritte dalla poetessa Francesca Tripodi, figlia di Carmelo Tripodi, considerato il “patriarca” dei Greci di Calabria. L’iniziativa è incentrata sulla figura e sulle opere della poetessa greco-calabra e del padre, anche lui autore di numerosi scritti in greco. Il progetto, nel suo complesso, si svolge col partenariato della famiglia Trapani-Tripodi, del Comune di Bova, del Gal Area Grecanica, della cooperativa “Campo Aperto”, delle associazioni “Apostrofì” e “Famiglia Ventura”, “Prosopon” e gode del patrocinio dei Comuni di Roghudi e Condofuri.

top