martedì,Settembre 28 2021

A Villa San Giovanni la quarta edizione di “Valentia in festa”

L'appuntamento è per domani, a partire dalle 18.30, in piazza municipio Cannitello. Diversi gli incontri previsti

A Villa San Giovanni la quarta edizione di “Valentia in festa”

Torna in presenza “Valentia in festa”, l’evento culturale nato da un‘idea dell’associazione Valentia, giunto alla quarta edizione. A causa dell’emergenza Covid, la scorsa edizione si è tenuta in modalità telematica, attraverso dirette social che hanno visto la presenza di eventi e conversazioni con autori di spicco. Grande attesa quindi, per il ritorno dell’evento in presenza che si terrà domani, a Villa San Giovanni, in piazza municipio Cannitello.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco f.f. Maria Grazia Richichi, del presidente dell’associazione Valentia Anthony Lobianco e del referente locale dell’associazione Gaetano Sergi, si passerà agli incontri culturali. Alle 18.30 la presentazione del libro “La prigione di carta” di Marco Onnembo, edito da Sperling & Kupfer. Protagonista di questo romanzo è un professore appassionato e idealista in lotta per salvare la scrittura e i libri dall’oblio. Un romanzo distopico di grande attualità nell’era del digitale. Da una parte la supremazia della digitalizzazione, dall’altra l’importanza della scrittura manuale. Dialogherà con l’autore Daria Arena.

Alle 19.15 Cosimo Sframeli presenterà il suo ultimo libro “‘Ndrangheta addosso”. In questa sorta di reportage di guerra, il tenente dei carabinieri in congedo, racconta gli anni più bui che hanno caratterizzato la Calabria tra gli anni ’80-’90. Un’analisi lucida che ripercorre anni di sequestri e efferati omicidi. Incontrerà l’autore Elena Siclari. A seguire si terrà una tavola rotonda “Sorprese buone” e cerimonia di consegna del Premio nazionale Protome, con la partecipazione delle associazioni Avis Comunale di Villa San Giovanni, Officine Buone, Rose Blu Società Coop. Sociale Onlusm, Smail Solidarietà Medica Assistenza Integrata Locale, Unitalsi Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati Lourdes e Santuari Internazionali. Modererà l’incontro Giuseppe Blasi.

L’evento è il risultato di un lavoro sinergico tra l’amministrazione comunale di Villa San Giovanni e l’associazione Valentia. Una collaborazione che ha portato all’ideazione di altri progetti come “Il Giardino della memoria”, realizzato grazie ai proventi del libro “Storie da ricordare – Grandi imprese e solidarietà ai tempi del Coronavirus”. Con l’occasione sono stati piantati 10 alberi di ulivo presso l’arena comunale in memoria di chi ha perso la propria vita a causa del Covid.

top