domenica,Ottobre 17 2021

Reggio, grande successo per l’evento sportivo-culturale e sociale “Mediterranean Wellness – Rinascita”

La nona edizione tenutasi all’Arena dello Stretto è stata caratterizzata da una forte impronta sui temi sociali, dando ampio spazio a quelle attività che sono state più duramente colpite dalla pandemia

Reggio, grande successo per l’evento sportivo-culturale e sociale “Mediterranean Wellness – Rinascita”

Si è concluso registrando un grande successo tra il pubblico, l’evento sportivo-culturale e sociale “Mediterranean Wellness – Rinascita”, organizzato dalla TxT Società Cooperativa Sociale, afferente al Sistema ACU “Azione Cristiana Umanitaria” fondato dal missionario cristiano Gilberto Perri. Una manifestazione, che non ha lasciato di certo impassibili i partecipanti: molte le novità e le attività che hanno caratterizzato la IX Edizione, organizzata in collaborazione con la Regione Calabria ed il Comune di Reggio Calabria e con l’importante sostegno dei Partner ufficiali MSP – Movimento Sportivo Popolare e della testata giornalistica locale ReggioTV.

L’evento, svoltosi all’Arena dello Stretto di Reggio Calabria dal 3 al 5 settembre, ha dato ampio spazio a numerosi artisti, musicisti, ballerini, ginnasti e professionisti, andando a raccogliere e a supportare, attraverso azioni integrate, proprio le attività che sono state più duramente colpite dalla pandemia: palestre, centri estetici, scuole di danza hanno popolato l’Arena offrendo lezioni, intrattenimento ed anche una buona dose di “sfogo” dopo il lungo periodo di fermo. Non sono mancati gli spettacoli che hanno colorito le tre serate attraverso numerose esibizioni di danza ed esibizioni musicali che hanno dato risalto ai giovani talenti di cui Reggio può e deve andare fiera, attraverso le quali si sono toccati temi sociali importantissimi, molto discussi e sentiti ad oggi, come ad esempio la fede, pedofilia, il razzismo e le discriminazioni di genere.

Inoltre uno tra i temi chiave dell’evento è stato l’ambiente, la protezione ambientale e la promozione del territorio attraverso l’offerta di pacchetti turistico-naturalistici a cura dell’Associazione Aspromonte Wild. La “Mediterranean Wellness – Rinascita” è stata caratterizzata da una forte impronta sui temi sociali, e per questo ha ospitato, in collaborazione con l’associazione di volontariato “Istituto Per la Famiglia sez.289 – Gilberto Perri” sul palco numerosi cittadini, associazioni e professionisti ai quali è stato conferito il Premio Gilberto Perri. Tra gli ospiti premiati, che si sono distinti in ambito sociale e sanitario vi sono stati: il Dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, il Dott. Filippo Frattima, la Dott.ssa Daniela Dattola, il Dott. Giuseppe Bognoni, Don Valerio Chiovaro, il giornalista Piero Gaeta, l’Associazione Famiglie Numerose, Angela Villani presidente dell’Associazione “Il Volo delle Farfalle”, Maria Antonietta Rositani, i cittadini volenterosi che hanno ripulito le scale in Via Giudecca, la Pattuglia Lions della Protezione Civile dell’Istituto Per la Famiglia.

Altresì la TxT ha consegnato sul palco dell’evento, alle palestre e alle scuole di danza, che sono stati i settori più colpiti dalla pandemia, il Premio Rinascita come augurio e auspicio a tempi di ripresa e di vera e propria “rinascita”. Inoltre, a cura della testata giornalistica online VeritasNews24, si è tenuto l’importante dibattito “Poseidon Porthmios: da città sul mare a città di mare”, diretto da Cesare Minniti, per conoscere meglio Reggio, al fine di riappropriarsi dei tesori radicati nelle sue origini, con particolare riguardo alla presenza culturale, strategica, oltre che estetica, dei suoi mari e dello Stretto. Si è voluto ripercorrere la vocazione portuale e dunque economica che ha reso famosa l’antica Reggio per poi essere a lungo dimenticata, con il professor Daniele Castrizio, l’imprenditore Giuseppe Falduto, il consigliere comunale del gruppo misto Massimo Ripepi e l’assessore Mariangela Cama.

L’appuntamento con la tradizionale musica calabrese non poteva mancare e, a far rivivere un po’ del folklore territoriale, ci ha pensato Braccio Salvatore con la moglie Monica Ruffolo sulle note della lira artigianale. Inoltre, nell’ambito della “Mediterranean Wellness – Rinascita”, si è svolto il workshop “Il Ruolo dei Prodotti DOP, IGP, BIO e De.Co. in Calabria” che ha posto l’accento sullo sviluppo del territorio calabrese ed il suo collegamento stretto con la valorizzazione dell’enogastronomia locale. L’evento, forte di un’organizzazione basata su valori cristiani, ha toccato numerosi ambiti ed importanti tematiche sociali, culturali e storiche, andando a soddisfare pienamente tutti gli obiettivi preposti, oltre che le aspettative di tutti i partecipanti, ma soprattutto ha voluto lasciare fortemente impresso il messaggio di rinascita, di ripresa e di collaborazione: perché in questo momento di difficoltà è fondamentale capire che «nel bene del tuo prossimo, sta il tuo bene» (cit. Gilberto Perri).

top