martedì,Gennaio 25 2022

Agraria, seminario sulle prospettive dell’agricoltura biologica calabrese

Dopo dopo il seminario del 2 dicembre, in programma un nuovo incontro venerdì 10 dicembre nell’Aula Magna del Dipartimento di Agraria della Mediterranea

Agraria, seminario sulle prospettive dell’agricoltura biologica calabrese

Continuano le attività informative di ICEA relative al nuovo Regolamento (UE) 2018/848.

Infatti, dopo il seminario del 2 dicembre organizzato presso la Cittadella Regionale della Calabria, è in programma venerdì 10 dicembre nell’Aula Magna del Dipartimento di Agraria dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria un altro seminario tecnico dal titolo “Il Nuovo Regolamento (UE) 2018/848. Prospettive e opportunità per l’agricoltura biologica calabrese nell’ambito della transizione ecologica del territorio” organizzato da ICEA in collaborazione con il Dipartimento di Agraria e con il patrocinio di AIAB Calabria e dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Reggio Calabria.

L’incontro si svolgerà dalle ore 9,30 alle ore 13.00 e oltre che in presenza, sarà possibile partecipare alla diretta streaming sulla piattaforma GoToWebinar. Per accedere al webinar basta iscriversi accedendo al seguente link: https://attendee.gotowebinar.com/register/3988969231477166349 (conclusa la registrazione verrà inviata una e-mail di conferma con le credenziali di accesso).

L’evento si pone l’obiettivo di rappresentare un utile momento di confronto tra i diversi soggetti interessati: mondo accademico, dirigenti delle organizzazioni professionali agricole, tecnici ed operatori dei CAA, quadri tecnici degli organismi di controllo, tecnici liberi professionisti e aziende del settore, approfondendo le dinamiche applicative ed i prerequisiti del nuovo Regolamento UE 2018/848, con una chiave di lettura incentrata sull’agricoltura biologica nell’ambito degli obiettivi della transizione ecologica, che considera anche il settore agricolo destinatario di una consistente riforma con l’introduzione di misure migliorative, orientate alla riduzione delle emissioni di CO2 e dell’utilizzo di pesticidi dannosi in virtù dell’agricoltura biologica. Su questi temi si confronteranno esperti e professionisti del settore e del mondo accademico con i rappresentanti delle associazioni di produttori, tecnici e agricoltori.

Introdurrà i lavori Mariano Serratore, Ufficio Direzione Generale ICEA a cui seguiranno le relazioni di Raffaella Leone, Coordinatrice dell’attività di Controllo di ICEA Calabria, di Cosimo Murace di AIAB Calabria e Michele Monti, Professore Ordinario del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria. A precedere le conclusioni saranno gli interventi dei rappresentanti delle associazioni di produttori, tecnici e agricoltori.

top