domenica,Maggio 22 2022

Beneficenza con eleganza, attesa a Reggio per il “The Distinguished Gentleman’s Ride”

L’evento di caratura mondiale dedicato alle due ruote si svolgerà il 22 maggio. Raccolta fondi finalizzata alla lotta ai tumori alla prostata

Beneficenza con eleganza, attesa a Reggio per il “The Distinguished Gentleman’s Ride”

Mancano ancora due settimane alla data cerchiata in rosso sul calendario, ma la fama che precede “The Distinguished Gentleman’s Ride” ha fatto si che ad oggi si contino già 100 rider registrati online all’evento che si svolgerà, il prossimo 22 maggio, anche in riva allo Stretto. L’evento di caratura mondiale, è conosciuto per essere il più elegante nel mondo delle due ruote.

«Un evento che – si legge in una nota degli organizzatori – è soprattutto una gara, si, ma una gara di beneficienza, che viene replicata simultaneamente in oltre cento paesi e alla quale complessivamente partecipano oltre centomila rider».

Una raccolta fondi finalizzata alla lotta ai tumori alla prostata e a favore della salute mentale; punti cardine di “Movember”, l’organizzazione benefica conosciuta per i baffi all’insù, che è il partner ufficiale del DGR a livello mondiale.

L’obiettivo principale di ogni città partecipante è accumulare donazioni e, al momento, la classifica di questo anno vede l’Italia al 7° posto, con 52.000 euro già raccolti, dietro Germania, Olanda, Canada, Australia, Inghilterra e Stati Uniti d’America che, da soli, hanno già raccolto circa 750.000 euro. «Trattandosi di una “competizione” ognuno ha la propria strategia e, come ogni anno, ci si aspetta un crescendo vertiginoso negli ultimi momenti. Le donazioni, che non sono obbligatorie, nemmeno per i partecipanti, vengono fatte esclusivamente online sul sito ufficiale (gentlemansride.com) che usa sistemi sicuri e dove ogni somma versata è ben tracciabile immediatamente e anche successivamente».

«Una sfilata di motociclisti vestiti elegantemente con un codice di condotta e di marcia degno dei veri gentlemen – si legge ancora -, è difficile da vedersi oggigiorno e infatti alla manifestazione non poteva mancare il patrocinio del Comune ufficializzato dalla firma del Sindaco f.f. Paolo Brunetti, lo scorso 27 aprile».

I partecipanti troveranno un clima semplice e goliardico ad accoglierli. Tra le singolarità c’è da segnalare la presenza di un barbiere per sistemare al meglio i gentiluomini ed anche una parrucchiera per dare un riassetto alle gentildonne che magari, indossando il casco, potranno avere problemi di piega. Ci sarà il caffè visto che, partendo la mattina alle 10:30 dopo foto, briefing e schieramenti si renderà sicuramente necessario.

Ma al DGR non si corre mai, non si sgomma, non si va a zig zag, assicurano gli organizzatori. La velocità massima consentita è di 40km/h e sono ben gradite tutte le cilindrate, dal 50cc fino a “infinito”, «perché un vero gentiluomo non ha bisogno di mostrare i muscoli per dimostrare la sua forza».

D’altra parte “The Distinguished Gentleman’s Ride” non è un evento dedicato solamente agli esperti di motoraduni, anzi, è adatto anche a chi vuole provare l’ebrezza si viaggiare in gruppo: «la sicurezza e il rispetto delle Regole di marcia dei Gentlemen, già online per i partecipanti, verrà illustrata meglio prima della partenza del Ride che darà un grande abbraccio alla città per poi concludersi a Piazza San Rocco a Scilla dove ricchi premi attenderanno i Gentlemen arrivati da ogni dove per godere le strade costiere del nostro territorio».

Insomma non resta che lucidare il proprio mezzo, in attesa della data del 22 maggio. Per partecipare al “The Distinguished Gentleman’s Ride” è essenziale l’iscrizione online, che è gratuita, ed un bell’abito elegante.

top