mercoledì,Giugno 29 2022

Festival Catonateatro a Reggio, conto alla rovescia per la 37esima edizione

Saranno dieci gli appuntamenti della Polis Cultura guidata da Lillo Chilà, all’Arena Alberto Neri di Catona, dal 30 luglio sino al 21 agosto

Festival Catonateatro a Reggio, conto alla rovescia per la 37esima edizione

Manca davvero poco all’apertura ufficiale della 37esima edizione di Catonateatro, uno dei pochi Festival in Italia che, con coerenza e tenacia, riesce a resistere e operare a grandi livelli in tutti questi anni. Conclusa con ottimi risultati la campagna abbonamenti, che ha visto la riconferma degli abbonati storici e l’arrivo di tanti nuovi accorsi subito dopo l’uscita di quello che si conferma come uno dei cartelloni più importanti, a livello nazionale, della Stagione estiva 2022.

Tanta l’offerta messa in campo dalla Polis Cultura guidata da Lillo Chilà, ben 10 gli appuntamenti all’Arena Alberto Neri di Catona, dal 30 Luglio sino al 21 Agosto, a cui bisogna aggiungere l’ormai consolidato Festival del cinema mediterraneo Verso Sud che spegne quest’anno 13 candeline. Si parte con l’omaggio a Verga nell’anno del centenario dalla morte e la Polis lo fa in apertura di Catonateatro, Sabato 30 Luglio, con una nuova produzione dello storico Teatro Stabile di Catania che affida La Lupa ad una grande attrice del cinema e del teatro contemporaneo, Donatella Finocchiaro, che per la prestigiosa occasione veste anche i panni della regista. Ambientata in un piccolo paese siciliano, la famosa novella di Giovanni Verga, inserita nella raccolta Vita dei campi, racconta di una donna, gnà Pina, soprannominata la Lupa, una tra le protagoniste più incisive dell’intera produzione verghiana, grazie alla sua sensualità feroce e distruttiva. Un grande debutto dunque per Sergio Rubini.

Il 2 Agosto sarà il famoso My Fair Lady a far sognare il pubblico reggino con il Musical ispirato dall’opera Pigmalione di George Bernard Show, anche all’origine dell’omonimo film del 1964 che vedeva Audrey Hepburn protagonista. Il 5 torna sul palcoscenico di Catona una delle più grandi interpreti della scena napoletana, che da anni si muove con classe tra teatro, cinema, televisione e canzone, come in Concerto napoletano che la vede impegnata questa estate in un omaggio alla grande tradizione classica napoletana famosa in tutto il mondo, di cui Lina ne è una indiscussa protagonista.

Altro grande colpo della Polis Cultura di questa edizione è lo spettacolo La Ristrutturazione interpretato da uno degli artisti più amati del cinema e dello spettacolo in Italia, Sergio Rubini che, accompagnato da i Musica da Ripostiglio, racconterà la tragicomica avventura nell’affrontare appunto la ristrutturazione di un appartamento, con un viavai di personaggi esilaranti, fino a quando l’arrivo della pandemia azzera tutto, imponendo nuove regole e nuovi codici: un nuovo mondo che necessita a sua volta di una ristrutturazione profonda e collettiva per poter ricominciare a girare.

Ancora il grande Musical americano il 9 Agosto e ancora film cult alla base della nuova produzione della Compagnia della Rancia, Grease! Che torna in scena per i 20 anni dallo storico debutto. Canzoni indimenticabili e grandi coreografie per una serata esplosiva in cui sarà difficile rimanere fermi sulle poltrone. Il 12 Agosto, come preannunciato dall’anteprima di Marzo, arriva l’Eleganzissima Estate di Drusilla Foer, la sfavillante artista impersonata dall’attore Gianluca Gori è stata appena nominata personaggio dell’anno e arriva a Catona con lo show dei record da tutto esaurito in qualsiasi teatro del tour partito dopo il grande successo sanremese.

Si torna in Sicilia alla vigilia di Ferragosto con l’irrinunciabile presenza di Enrico Guarneri a Catonateatro, un caro amico oltre che attore di grande valore che quest’anno propone una versione de L’ispettore generale di Gogol’ una commedia che sembra cucita addosso alla sua proverbiale verve comica. E si rimane in Sicilia anche il 17 Agosto, con un attore molto amato dal pubblico della storica kermesse reggina guidata dal patron Chilà, il grande Pippo Pattavina che per l’occasione rispolvera uno dei capolavori di Luigi Pirandello, Uno nessuno e centomila, uno spettacolo che ha già riscosso grandi consensi di pubblico e di critica nella stagione di prosa appena conclusa. Con lui la bravissima Marianella Bargilli.

La grande musica non manca neanche in questa edizione e la scelta cade ancora una volta su una grande voce femminile, come da tradizione di Catonateatro degli ultimi anni, da Ornella Vanoni a Patty Pravo a Fiorella Mannoia, da Nina Zilli ad Alessandra Amoroso, Arisa, Simona Molinari, Silvia Mezzanotte per citarne alcune… Quest’anno tocca alla cantante toscana Irene Grandi con Io in blues, suo personalissimo omaggio ad alcuni grandi interpreti della musica: da Etta James a Otis Redding, Pino Daniele, Mina, Battisti e tante sue hit di successo che tutti conoscono. Importanti le sue collaborazioni, da a Youssou N’Dour a Baglioni, Stefano Bollani, lo stesso Daniele, Gli Stadio, Vasco Rossi. La chiusura di questa straordinaria Edizione non poteva essere da meno di un cartellone già così ricco e di grande livello artistico. Il 21 Agosto la Polis si affida a Carmen di Georges Bizet, per suggellare un grande feeling col pubblico reggino da sempre amante della grande Opera ma che in tutte queste edizioni non aveva avuto il piacere di assistere a questo tipo di spettacolo. Un allestimento che il Maestro Filippo Arlìa, direttore d’orchestra e coordinatore artistico dell’impresa, aveva promesso a Chilà già dallo scorso anno, quando il giovane talento di origini catanzaresi, aveva portato la sua Orchestra Filarmonica della Calabria a Catonateatro, un luogo di cui si è immediatamente innamorato sino alla decisione di ritornare con questa imponente Carmen che assieme alla tappa di Catona farà gli straordinari Teatri antichi di Taormina e Siracusa.

La regia è di Enrico Stinchelli, il coro è affidato al prestigioso Coro lirico siciliano diretto da Francesco Costa, mentre gli interpreti principali sono Karina Demurova (Carmen) ed Eduardo Sandoval (Don Josè). Una Stagione imperdibile questa Catonateatro 37, i biglietti per assistere a questi fantastici eventi sono disponibili dall’11 Giugno, online dal sito, nel punto vendita Kenobi viaggi di Reggio Calabria e presso il botteghino del Teatro a Catona.

top