domenica,Febbraio 25 2024

Lubrichi, venerdì la decima edizione de “La giornata del… libro aperto”

All'artista Daniel Cundari verrà consegnato il premio Roubiklon

Lubrichi, venerdì la decima edizione de “La giornata del… libro aperto”

Si terrà venerdì, a Lubrichi, la decima edizione de “La giornata del… libro aperto”, la manifestazione annuale ideata e organizzata dall’associazione culturale Roubiklon, nell’ambito della consueta Estate Lubrichese. Una giornata dedicata alla forza della lettura “riflessiva” e al libro quale “veicolo” di umanità. In collaborazione con le associazioni partner Geppo Tedeschi di Oppido Mamertina, Pro Loco “La Coppa Vitrea” di Varapodio e CulturalMente di Amato di Taurianova, l’associazione lubrichese sarà impegnata nella riflessione e presentazione del genio poetico di Daniel Cundari, artista “multifocale” di dichiarata incidenza internazionale con la sua poesia, il Repentismo Cutise e il suo Canto Profondo.

All’artista, originario di Cuti, piccolo borgo di Rogliano, in provincia di Cosenza, verrà altresì conferito il prestigioso Premio culturale Roubiklon per meriti umani e letterari. Piazza Amedeo, la rinomata piazzetta del “Libro aperto” sarà pronta ad accogliere la poesia e l’umanità, sospinta dalle voci di Mara Ferraro e Domiziana Sapone, sulle note dei maestri Matteo Pietropaolo e Vincenzo Leuzzi. A coordinare la serata la scrittrice Marzia Matalone, sotto le pennellate estemporanee dell’artista Ambra Miglioranzi.  La serata sarà aperta da “Paralipomena” affidati alla poetessa Maria Frisina. Con il Cundari si confronteranno il giornalista del Quotidiano del Sud Domenico De Luca e il presidente Roubiklon Rocco Polistena. La manifestazione sarà anticipata, nel corso della giornata, da video letture sulla pagina Facebook dell’associazione Roubiklon.

top