lunedì,Luglio 15 2024

Mammasantissima, domani il finale di stagione del format targato LaC

Chi sono le nuove leve della criminalità organizzata? Ripartirà da qui la nuova puntata di Mammasantissima - Processo alla 'ndrangheta, la trasmissione scritta e condotta da Pietro Comito. Appuntamento martedì alle 21

Mammasantissima, domani il finale di stagione del format targato LaC

Gran finale di stagione, domani sera, per Mammasantissima-Processo alla  ‘ndrangheta, il format prodotto dalla società editoriale Diemmecom, in onda su LaC Tv e tutte le piattaforme del network crossmediale, che ha bruciato ogni record di ascolto. Il programma, con inizio alle 21, racconterà di San Luca e Platì, «cuore e mente della ‘ndrangheta», così come descritti da Nicola Gratteri e Antonio Nicaso in Fratelli di Sangue; spiegherà la struttura dei tre mandamenti in cui si è suddiviso il crimine organizzato calabrese dopo la seconda guerra di mafia (Centro, Jonico e Tirrenico); proporrà un focus sul clan Mancuso di Limbadi, sul clan Muto di Cetraro, sulle sanguinarie tensioni che si registrano nella Sibaritide; offrirà al suo pubblico intercettazioni ma anche ricostruzioni esclusive, in particolare sulla strage di Duisburg; aprirà e concluderà con un focus sui padrini del futuro e sui grandi processi in corso in Calabria.

«È solo una tappa – spiega Pietro Comito, autore e conduttore di Mammasantissima – non è un traguardo raggiuntoMa questa tappa l’abbiamo vinta, ce lo dicono gli ascolti, sia in tv che su web e social. E ciò ci incoraggia a proseguire il nostro percorso e ad inseguire nuovi importanti obiettivi».

Il giornalista del network LaC evidenzia come «la chiave del successo di Mammasantissima sia tanto nel concept del programma quanto nella squadra. La Diemmecom ha messo a disposizione di questo progetto – evidenzia Pietro Comito – le sue migliori risorse. Dalla Direzione di produzione alla Post produzione e Grafica, passando per la Regia ed i tecnici tutti, fino ai colleghi della redazione web e social, ognuno ha svolto un ruolo essenziale affinché fosse proprio la squadra il detonatore di un format pregno di contenuti, frutto di studio, coraggio, ingegno, cura.

I risultati – continua il conduttore del format – ci hanno premiato e vengono certificati dall’Auditel. In alcune puntate abbiamo registrato come dal 20% al 30% dei calabresi fossero sintonizzati sul canale 11 per vedere Mammasantissima. E poi siamo stati seguitissimi su LaC Play, la piattaforma on demand del network Diemmecom-LaC, e on line. Davvero una grande soddisfazione – conclude – che premia le scelte dell’Editore e dell’Azienda. Abbiamo dimostrato che con le giuste competenze, la giusta squadra, la giusta serenità e la giusta squadra si possono realizzare cose magnifiche come Mammasantissima».

Articoli correlati

top