domenica,Aprile 14 2024

Lazzaro, all’Antiquarium degustazione d’eccellenza per l’Istituto Italiano dei Castelli di Bari

L’evento, voluto da Agorà 2.0, che nasce dal protocollo tra Comune di Motta San Giovanni, Accademia delle Imprese Europea e proloco

Lazzaro, all’Antiquarium degustazione d’eccellenza per l’Istituto Italiano dei Castelli di Bari

Ospitalità e degustazione delle nostre eccellenze agroalimentari sono stati gli “ingredienti” che hanno accolto esponenti dell’Istituto Italiano dei Castelli, sezione di Bari, in visita presso il Museo Civico Archeologico Antiquarium Leucopetra a Lazzaro di Motta San Giovanni (RC) nella giornata di sabato 20 maggio.

Un piccolo museo cittadino, realizzato presso l’ex Caserma di Finanza, un edificio della prima metà del Novecento in stile Liberty, costruito dopo il catastrofico sisma/maremoto del 28 dicembre 1908. I reperti archeologici esposti in teche all’interno del museo sono testimonianza tangibile degli insediamenti greci, romani e delle epoche successive che sono esistiti in diverse aree del territorio mottese.

L’evento, gestito dalla squadra di Agorà 2.0, che nasce grazie al protocollo targato Comune di Motta San Giovanni, Accademia delle Imprese Europea e Proloco Motta San Giovanni, ha ben coordinato tutti gli aspetti organizzativi, dalla logistica all’allestimento, garantendone un ottimo risultato.

Particolarmente vincente è stata la partecipazione delle aziende, in particolare, l’azienda agricola Gioffrè Giuseppe di Montebello Jonico, la Pasticceria Aurora di Cannavò – Reggio Calabria, il laboratorio di Pasticceria La Spiga di Lazzaro – Motta San Giovanni, l’ agriturismo Petru i Ntoni di Bova Marina, il salumificio Foti in Pio Domenico di Masella – Montebello Jonico, azienda agrituristica La Spina Santa di Bova Marina.

Produttori di lunga e considerevole esperienza che hanno gestito in loco la degustazione dei prodotti identitari territoriali, dall’olio grecanico, ai salumi e formaggi tipici grecanici, l’amaro kephas, il bergotto, la chijnula del Calopinace e i dolci, prelibando gli ospiti con i sapori e gli odori della nostra terra.

Articoli correlati

top