martedì,Aprile 16 2024

Roccella ionica, IV^ edizione del Festival Locrian Department “La fortezza del suono”

I musicisti attiveranno un dialogo multidisciplinare, sonoro e visivo, tra le consegne culturali del
Medioevo e i linguaggi sperimentali delle avanguardie musicali

Roccella ionica, IV^ edizione del Festival Locrian Department “La fortezza del suono”

La suggestiva Chiesa Madre del Castello Carafa di Roccella Ionica ospiterà la IV^ edizione del Festival
Locrian Department
. Una settimana di Residenza Artistica per la produzione di un’opera musicale originale. L’Opera realizzata sarà pubblicata in vinile e video documentata dalla film maker Erin Mckinney di Chicago (Magnum Photo Agency).


Una settimana di Residenza Artistica organizzata in partenariato con il Comune di Roccella Ionica e
il Festival Rumori Mediterranei
. Il progetto è cofinanziato da NOMA World aps e dalla Regione
Calabria P.A.C. 2014-2020 Az. 6.8.3.
La Chiesa Matrice del Castello Carafa diventa Teatro per la rappresentazione di un’esperienza immersiva unica nel suo genere. La Chiesa, per la sua struttura e connotazione architettonica, è un luogo perfettamente adatto alle audio registrazioni delle performance dal vivo. Le peculiari qualità psico-acustiche dell’architettura di matrice Medievale, amplificheranno il suono all’interno della Chiesa, che risuonerà insieme ai musicisti.

Per La Fortezza del Suono è stata scelta una linea di produzione artistica specifica: registrare non solo i suoni degli strumenti ma anche “l’aria” intorno agli strumenti stessi, ovvero la risposta acustica della Chiesa. Verranno effettuate registrazioni audio che metteranno a fuoco la dinamica del suono e la sua integrità timbrico armonica. Giochi di luci al laser, generate dalle frequenze dei suoni prodotti dai musicisti, saranno proiettati negli spazi del Castello.

I musicisti attiveranno un dialogo multidisciplinare, sonoro e visivo, tra le consegne culturali del
Medioevo e i linguaggi sperimentali delle avanguardie musicali.

Gli Artisti coinvolti, di caratura internazionale, eseguiranno musica contemporanea “acusmatica”, basata sulla composizione istantanea e su partiture musicali grafiche.

Nelle sere del 7/8/9 luglio dalle ore 21:00 alle ore 22:00 le porte della Chiesa saranno aperte al pubblico, che potrà assistere alle performance/concerto durante le sessioni di registrazione. I musicisti accompagneranno il pubblico all’ascolto dei linguaggi musicali contemporanei, attivando un confronto volto alla comprensione del processo creativo messo in atto. Laser, Sintetizzatori, Chitarra Elettrica, Cornetta, Tromba, Percussioni e Voce riempiranno di luci e suoni gli spazi del Castello Carafa, che diventerà un palcoscenico internazionale per confermare Roccella Ionica come luogo fonte d’ispirazione e attrattore culturale, funzionale alla creazione e alla divulgazione artistica nel Mediterraneo.
Direzione Artistica a cura di Tommaso Marletta
Artisti in Residenza:
Albero Novello • Laser, Sintetizzatori
Alessandra Laganà • Voce, Sintetizzatori
Daniele Pagliero • Sintetizzatori
Gabriele Mitelli • Piccola Tromba, Cornetta, Sintetizzatori
Stefano Giust • Percussioni
Tommaso Marletta • Chitarra E., Sintetizzatori, Set Design
Erin Mckinney • Video-Foto Reportage

Articoli correlati

top