martedì,Maggio 21 2024

Scilla, decima edizione del Premio per la medicina Prof.Giuseppe Zagari

L'evento è curato dall'associazione culturale Costa Viola

Scilla, decima edizione del Premio per la medicina Prof.Giuseppe Zagari

Sabato 26 agosto alle ore 19,30 al Castello Ruffo di Scilla , decima edizione del Premio per la medicina Prof.Giuseppe Zagari , a cura dell’associazione culturale Costa Viola.

Che cosa so? Che devo fare?Che cosa posso sperare? Queste domande cosi semplici e cosi difficili, le stesse di Kant, che ogni giorno un professionista si pone nello svolgimento della sua attività,saranno ancora attuali nel momento in cui l’intelligenza artificiale si insinuerà nelle relazioni tra persone diventando l’interfaccia con cui ognuno di noi si relaziona con gli altri e con il mondo? Cercherà di risponderci su questo il professore emerito dell’Università di Udine Francesco Saverio Ambesi Impiombato con la sua prolusione “L’intelligenza artificiale in Medicina e non solo:potenzialità e rischi”.

Andremo incontro ai “produttori di realtà”che si confuteranno continuamente? Già oggi bastano tre secondi di audio di una voce umana, per farle dire quello che si vuole , lo stesso vale per video e foto. In democrazia si ha il diritto alle proprie opinioni, ma non ai propri fatti, con gli algoritmi che governano i nuovi media ognuno vedrà confermate le proprie opinioni e i propri fatti! L’intelligenza artificiale con la sua impressionante accumulazione di dati diventerà uno strumento di concentrazione di potere in mano di pochi. Oggi molte società private posseggono i dati medici di miliardi di cittadini, lo stesso vale per la profilazione che subiamo continuamente quando ci colleghiamo a qualsiasi media. Serve una consapevolezza della potenzialità delle nuove tecnologie per adattarle ai valori e ai principi che regolano il nostro modo di vivere europeo,rispetto ai nuovi imperi Cina e Russia e all’utilitarismo americano. Ci stiamo facendo convincere che non c’è nulla da fare!- esordisce il presidente dell’Associazione Costa Viola Pino Palermo- le democrazie europee hanno garantito e sviluppato uno spazio pubblico regolamentato che garantisce il rispetto dei diritti umani e politici ,non è così nella dimensione digitale dove non sono garantiti nemmeno i più elementari diritti democratici, la sfida dell’intelligenza artificiale ci deve portare alla consapevolezza che abbiamo il diritto e il dovere di adattarla al nostro modello sociale.

La figura del Prof.dott.Giuseppe Zagari sarà ricordata dalla dott.ssa Chiara Palermo. Il segretario del premio dr .Vincenzo Tromba annuncia i premiati scelti dalla commissione per la decima edizione :

Premio alla carriera al Prof .dott.Claudio Cannistrà, professore di Chirurgia Plastica del Centre Hospitalier Universitaire Bichat Claude Bernard di Parigi , direttore di gruppi di ricerca nazionali ed internazionali, docente in università francesi,italiane,ed internazionali.Già dirigente medico della Legione Carabinieri di Salerno.

Premio alla Solidarietà al Dott.Saverio Adilardi, Primario anestesista e terapia del dolore presso Casa di Cura Villa Bianca Trento, con una casistica di procedure invasive di oltre 5000 interventi, docente in master e corsi Università di Modena, Niguarda Milano delegato per le provincie di Verona, Vicenza e Trento del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Articoli correlati

top