martedì,Luglio 23 2024

Reggio, tutto pronto per la seconda edizione di “Bergarè”

Domani, alle 10, il taglio del nastro al Castello Aragonese. Quattro giorni intensi dedicati al Bergamotto

Reggio, tutto pronto per la seconda edizione di “Bergarè”

Si parte: il profumo del Bergamotto di Reggio Calabria è pronto ad “invadere” Reggio e tutta la Calabria. Domani mattina, alle ore 10, è prevista la cerimonia di apertura della seconda edizione di “Bergarè”, evento organizzata dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria, in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Bergamotto, la Città metropolitana e il Comune di Reggio Calabria insieme a tutte le associazioni di categoria. Una festa in piena regola, con ospiti illustri ed un re, il bergamotto, protagonista. Al taglio del nastro, previsto per le ore 10, sono invitati tutti i cittadini e la stampa. Il meraviglioso castello è ormai pronto ad ospitare chef, pasticceri, cuochi, giornalisti, profumieri, addetti ai lavori ma soprattutto i calabresi e gli ospiti di ogni luogo. Scoprire e valorizzare ancora di più il Bergamotto di Reggio Calabria è il leitmotiv della kermesse.

La prima giornata prevede l’apertura ufficiale del Villaggio, 40 casette in cui sarà possibile degustare ed acquistare qualsiasi prodotto a base di bergamotto. Una mostra mercato con le imprese della filiera, a cura delle associazioni reggine Cna, Coldiretti, Confagricoltura, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria e Copagri. Il Villaggio sarà aperto tutti i giorni della manifestazione dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 22. Nella stanza delle prigioni, alla quale si accede dall’esterno del castello, ribattezzata per l’occasione “stanza emozionale”, sarà possibile un’immersione sensoriale nel mondo del nostro agrume che prevede, su tutto, la proiezione di un video realizzato dal Consorzio di Tutela. L’accesso sarà possibile dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 22. Stesso orario per accedere alla mostra, un’esposizione dedicata al mondo e alla storia del bergamotto, curata dal Comune di Reggio Calabria e allestita all’interno del Castello Aragonese.

Spazio ampissimo, quindi, al mondo della pasticceria, protagonista della prima giornata di Bergarè: degustazione gratuita, la cittadinanza tutta è invitata, e laboratori a cura delle Associazioni reggine Cna – Reggio Calabria, Confcommercio Reggio Calabria e Confesercenti Reggio Calabria e realizzati da: Rocco Scutellà e Francesco Scionti per Confesercenti, Carmelo Caratozzolo, Michelangelo Garruzzo e Andrea Serra per Confcommercio, Alessandro Zagari, Maurizio Errante e Bartolo Foti per Cna e ancora le Chicche di Taverna e Gelateria Cesare.
Poi, a seguire, il talk, previsto per le ore 18, in cui Tiziana De Masi, per tutti “La signora in dolce”, Vittorio Caminiti, presidente del Museo del Bergamotto, e i rappresentanti delle associazioni di categoria, si confronteranno sul tema “Il bergamotto in cucina tra dolce e salato”. Venerdì 27 e sabato 28 alle ore 21.30 sono previsti due spettacoli musicali, curati della Città metropolitana, che allieteranno le serate al Castello. Venerdì si potrà assistere gratuitamente al concerto dei Sugar Free e sabato, sempre gratuitamente, al concerto dei Kalavria.

Presente anche la Cna

Anche la Cna – Confederazione nazionale dell’Artigianato, Piccola e Media Impresa sarà presente all’interno del villaggio Bergarè. I visitatori nella tre giorni potranno infatti apprezzare una selezione delle eccellenze artigiane associate in Cna: “Pastificio Carbone”, che con un importante rete internazionale esporta i profumi dell’Aspromonte attraverso i suoi prodotti, tra i quali, la linea di pasta al bergamotto;
“Naturarci” di Arcidiacono Diego, laboratorio artigianale specializzato nella produzione di saponi naturali e detersivi biodegradabili ed eco-compatibili, ci racconterà la sua storia green proponendo in quest’occasione la linea al bergamotto; “Dolce Fantasia” di Foti Bartolo, neo-impresa di pasticceria reggina che proporrà la frutta martorana al bergamotto; “La mia casa nel vento” di Martino Maria Caterina, giovane imprenditrice fresca di recensione sul famoso settimanale “Elle”, con i suoi “rituali botanici” celebra la natura offrendo punti di vista olfattivi con essenze e profumi legati al nostro territorio, tra i quali, appunto, quelli dell’ “oro verde”.

Oltre alla rappresentanza delle imprese già citate, la Cna regalerà alla città due “Antichi Mestieri” non più praticati: la dimostrazione dell’estrazione delle essenze dal bergamotto con il metodo “a spugna” effettuata da Amodeo Vincenzo e i manufatti artistici prodotti da Angela Arcudi che hanno contribuito, in passato, a valorizzare il prezioso frutto riprendendo un’antica tradizione locale della lavorazione della buccia dell’agrume. Nella serata di domani, dalle ore 20 in poi, nei saloni interni del Castello Aragonese, i Pasticceri Cna, Foti Bartolo “Dolce Fantasia”, Maurizio Errante “Antiche Dolcezze” e Zagari Alessandro del caseificio “Il Granatore” che proporrà una rivisitazione del tradizionale cannolo nella versione al bergamotto, mostreranno ai visitatori le varie fasi di lavorazione dei loro dolci preparati per quest’occasione.

«L’iniziativa della Camera di Commercio – sottolinea il direttore della Cna di Reggio Calabria Alessandro Laganà – rappresenta un momento significativo nel lavoro di promozione dell’”oro verde” del territorio reggino. La vera sfida per le Istituzioni e le Associazioni che rappresentano i settori produttivi è quella di incentivare e sostenere la nascita di imprese, soprattutto quelle giovanili, la cui produzione sia interamente specializzata in articoli al bergamotto». Conclude Laganà auspicando un importante partecipazione della città per far conoscere e sostenere le linee di produzione delle imprese reggine dedicate al nostro importante agrume.


top