martedì,Settembre 22 2020

Reggio ad un passo dal dissesto, Falcomatà: «Combatteremo anche questa volta»

I 65 milioni del debito idrico con la Regione Calabria non sembrano spaventare il primo cittadino che si mostra pronto ad affrontare quest'ennesima batosta

«Un “nuovo” debito del 2004 minaccia il nostro Comune. Si tratta dei 65 milioni del debito idrico con la Regione Calabria che, secondo la Corte dei Conti regionale, i reggini dovrebbero restituire in tre anni. Combatteremo anche questa volta».

Il sindaco appare, nonostante tutto, fiducioso e la ferale notizia che i magistrati contabili hanno definito “dissesto fattuale“, non sembra turbare il lavoro di Giuseppe Falcomatà.

Ma i 65 milioni indicati sul post Facebook del primo cittadino, in realtà hanno fatto salire l’estradeficit ad oltre 300milioni ai quali vanno aggiunti i debiti fuori bilancio.

Serve un miracolo? Senza dubbio Falcomatà ci crede.