Riapre in città lo spazio Stanza101. Oggi dibattito sui fatti di Berlino

Nel trentesimo anniversario della caduta del muro un momento di riflessione per interpretare la società attuale e guardare al futuro
Nel trentesimo anniversario della caduta del muro un momento di riflessione per interpretare la società attuale e guardare al futuro

Il salotto di Stanza101, da anni ormai luogo di partecipazione e confronto in città, si trasferisce in via Muratori 2, su un fronte strada in pieno centro ed inaugurerà la sua stagione culturale oggi pomeriggio dalle ore 18.

La data scelta non è casuale così come casuale non è il titolo del dibattito “Europa Sovrana: 9 novembre 1989 dalla caduta del Muro di Berlino alla caduta del Pensiero Unico”. Nel 30esimo anniversario di uno degli eventi storici più importanti del secolo scorso, l’occasione vuole offrire spunti di riflessioni nuovi e soprattutto utili per interpretare la società attuale e delineare prospettive per il futuro. Con la ormai consolidata impostazione in cui tutti potranno offrire il proprio contributo, sono stati chiamati ad intervenire Francesco Cannizzaro (deputato e responsabile di Forza Italia), Emiliano Imbalzano (responsabile cittadino per la Lega) e Massimo Ripepi (coordinatore metropolitano di Fratelli d’Italia).