domenica,Dicembre 6 2020

Il messaggio del sindaco Femia: «Recuperiamo insieme la città»

Le dichiarazioni a caldo del nuovo primo cittadino di Marina di Gioiosa. «Felice per i miei ragazzi». Belcastro deluso: «Affluenza molto bassa»

Il messaggio del sindaco Femia: «Recuperiamo insieme la città»

Dopo due scioglimenti per mafia Marina di Gioiosa riparte da Geppo Femia. Una percentuale quasi bulgara per il nuovo sindaco del centro reggino, forte di oltre duemila voti di preferenza. Il vulcanico avvocato penalista, da sempre vicino agli ideali di sinistra, riparte da una squadra giovane e da tanti volti nuovi.

«Sono molto soddisfatto soprattutto per loro – è il commento a caldo del nuovo sindaco – il nostro obiettivo primario è recuperare l’intera comunità gioiosana, anche insieme al gruppo di minoranza con cui abbiamo condiviso una campagna elettorale serrata, a volte anche aspra, ma sempre dialetticamente corretta». Tra le priorità della nuova amministrazione la conoscenza dello stato finanziario dell’ente che, come hanno ammonito i commissari nelle scorse settimane, è tutt’altro che florido. «Serve far funzionare al meglio l’intera macchina comunale – ha evidenziato Femia – per garantire servizi che devono essere resi in maniera puntuale, con un occhio di riguardo al decoro urbano».

Dal canto suo Belcastro, visibilmente deluso dal risultato dell’urna, promette un’opposizione costruttiva per la rinascita della città. «Fatico a comprendere una percentuale così bassa di votanti (47,58% ndr). Seguiremo passo per passo l’azione di governo della nuova amministrazione, con l’augurio che sia rispettato il programma e mantenute le promesse fatte in campagna elettorale».