martedì,Ottobre 19 2021

«Italo, uomo passato alla storia e innamorato della nostra Reggio»

Il ricordo della federazione provinciale del Partito democratico a 18 anni dalla morte dall'amato sindaco della città dello Stretto

«Italo, uomo passato alla storia e innamorato della nostra Reggio»

«Ci sono uomini che passano alla storia perché non sono soltanto uomini. Italo Falcomatà era una città intera. Era il sindaco che più d’ogni altro ha cambiato le sorti di Reggio Calabria, della sua gente, dei suoi luoghi. Italo Falcomatà è memoria, ma è soprattutto futuro. E’ avanguardia, è visione, è quello che noi vorremo essere: reggini migliori, innamorati della nostra terra come lo era il sindaco della Primavera. Ecco perché, ognuno, ne deve seguire l’esempio e farne un faro per i giorni a venire». Così si esprime la Federazione provinciale del Partito democratico, sull’ex sindaco di Reggio Calabria, morto l’11 dicembre del 2001, dopo una breve malattia.

«A 18 anni dalla sua scomparsa, la Federazione provinciale del Partito Democratico vuole così ricordare la figura di una persona che ha consegnato nobiltà e prestigio alla politica ed al modo di fare politica. Da interpreti puri del suo insegnamento, oggi ci stringiamo alla famiglia ed a quanti hanno avuto l’onore di conoscere ed agire al fianco di una persona consegnata al Tempio dei giusti e nella storia reggina e calabrese. Continueremo a seguire il sogno, ed il programma concreto, per realizzare la “Reggio bella e gentile”. Quella immaginata e disegnata da Italo. Quella alla quale deve aspirare ogni cittadino onesto e di buon cuore».

Articoli correlati

top