martedì,Ottobre 19 2021

L’ex sindaco di Livorno, Filippo Nogarin vuole guidare il porto di Gioia Tauro

Ingegnere aerospaziale,l’ex primo cittadino spiega: «Ho tutte le carte in regola per poter vincere il bando»

L’ex sindaco di Livorno, Filippo Nogarin vuole guidare il porto di Gioia Tauro

L’ex sindaco di Livorno, Filippo Nogarin vuole guidare il porto di Gioia Tauro. Di bandi e di candidature ne ha presentati tanti, afferma, compreso quello per diventare presidente dell’Authority portuale di Gioia Tauro. Come riporta “Il tirreno”, l’ex primo cittadino, dove aver perso alla tornata elettorale europea, si guarda intorno perché, afferma, «Devo mantenere una famiglia di 5 persone» e non basta certamente la consulenza al ministro per i rapporti col Parlamento, Federico D’Inca.

E così, tra le tante ambizioni, Nogarin presenta la candidatura proposta dal ministero dei Trasporti di un concorso per individuare a chi affidare la guida di uno dei porti più “difficili”, se non il più complicato del Paese. Situazione questa che non spaventa per nulla Nogarin: «Dopo aver gestito un comune – chiarisce – si può fare di tutto». Ma il bando proposto dal ministro Paola De Micheli non è uno dei più semplici poiché richiede un curriculum di tutto rispetto, curriculum sul quale l’ex sindaco non ha tentennamenti: è ingegnere aerospaziale e, inoltre una sentenza del Tar lo aveva autorizzato a partecipare alle riunioni del board portuale di Livorno quando era sindaco. «Ho un’esperienza decennale nel settore» chiosa. Peccato però che la manifestazione d’interesse sia scaduta lo scorso 26 novembre e che, ad oggi, non si conosce ancora l’identità del nuovo presidente del porto.

Articoli correlati

top