lunedì,Ottobre 25 2021

Riace, nuovo avviso di garanzia per Lucano

L'ex sindaco di Riace è accusato di aver falsificato documenti d'identità di immigrati ospiti nei centri d'accoglienza

Riace, nuovo avviso di garanzia per Lucano

Riace, nuovo avviso di garanzia per Mimmo Lucano. Nuova tegola per Mimmo Lucano. La Procura di Locri ha notificato all’ex primo cittadino di Riace un altro avviso di garanzia. Secondo quanto si è appreso al centro della nuova indagine su Riace la falsificazione di alcuni documenti di identità degli immigrati ospiti nei progetti di accoglienza.

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza è ripiombata in Comune per acquisire atti e determine sulla gestione dei progetti Sprar dal 2014 al 2018. Attualmente Lucano è imputato nel processo scaturito dall’inchiesta Xenia, accusato insieme ad altre 25 persone di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, truffa e abuso d’ufficio.

Articoli correlati

top