sabato,Ottobre 31 2020

Salvini al museo, estasiato di fronte alla bellezza dei Bronzi di Riace

Il tour del leader della Lega si è consumato nel triangolo fra il cinema Odeon, l'hotel Excelsior e palazzo Piacentini per ammirare le bellezze dell'antichità

Salvini al museo, estasiato di fronte alla bellezza dei Bronzi di Riace

Salvini al museo, estasiato di fronte alla bellezza dei Bronzi di Riace. C’è stato anche un momento dedicato alla cultura e ai bronzi di Riace, ieri, a Reggio Calabria, nel corso della visita del leader della Lega, Matteo Salvini. A testimoniarlo tre foto sul suo profilo Facebook che lo ritraggono mentre ammira i due capolavori in bronzo.

Si è consumato dunque nel triangolo che comprende il cinema Odeon dove ha tenuto la sua conferenza reggina, l’hotel Excelsior che ha ospitato l’incontro riservato con gli eletti e i referenti reggini del partito e palazzo Piacentini per ammirare le bellezze dell’antichità, il tour nella città dello Stretto. Un tour che, ricordiamo, è partito dalla Sicilia il 3 febbraio e che abbraccerà 13 tappe per concludersi a fine mese di febbraio. Salvini prende appunti e fa memoria di tutte le problematiche e le situazioni che gli si presentano nel corso del tour, ma, per una volta, sulla bellezza non ci sono note da prendere.

Salvini immortalato davanti ai Bronzi di Riace

«I Bronzi di Riace, due Capolavori simbolo della genialità umana». Queste sono le parole dell’ex ministro degli Interni, di fronte ai due guerrieri di Riace al MarRc, il nuovo museo archeologico. Nel suo percorso all’interno del palazzo reggino Salvini è stato accompagnato dal direttore del museo, Carmelo Malacrino.