mercoledì,Novembre 25 2020

Coronavirus, Falcomatà: «Cittadini e istituzioni devono fare squadra»

Secondo il primo cittadino di Reggio è importante che chi sta rientrando in queste ore dalle regioni del Nord Italia lo comunichi alle autorità sanitarie locali

Coronavirus, Falcomatà: «Cittadini e istituzioni devono fare squadra»

Coronavirus, Falcomatà: «Cittadini e istituzioni devono fare squadra». Secondo il sindaco di Reggio Calabria è importante che chi sta rientrando in queste ore dalle regioni del Nord Italia lo comunichi alle autorità sanitarie locali.

«Cari concittadini – scrive il sindaco – stiamo seguendo con molta attenzione l’evolversi della situazione e siamo in continuo contatto con le autorità sanitarie al fine di prevenire ed eventualmente fronteggiare immediatamente i casi che dovessero verificarsi sul nostro territorio.

Esprimo la solidarietà della città di Reggio Calabria alle comunità colpite dal Coronavirus. A coloro che in queste ore hanno perso un familiare o un amico giunga la vicinanza di tutta la comunità reggina.

In questa fase è essenziale che tutti i cittadini collaborino e che le istituzioni facciano squadra per favorire una corretta informazione, evitare allarmismi e diffondere alcuni suggerimenti utili che ognuno di noi dovrebbe seguire. A tal proposito ribadisco l’importanza di attenersi ai comportamenti suggeriti dal Ministero della Salute, utili a prevenire il diffondersi del contagio.

Inoltre è importante che tutti i nostri concittadini che stanno rientrando in queste ore dalle regioni del Nord Italia comunichino alle autorità sanitarie locali il loro rientro, in modo da valutare, anche in assenza di sintomi, misure di quarantena attiva volontaria presso il proprio domicilio.

Adesso più che mai c’è bisogno della collaborazione di tutti. Ognuno di noi, personalmente, attraverso i propri comportamenti, può contribuire a superare questa emergenza».

Qui di seguito le linee guida del Ministero della Salute: