domenica,Dicembre 6 2020

Coronavirus a Reggio, Falcomatà chiede responsabilità a chi rientra

Il primo cittadino si appella al buonsenso di tutti coloro che in queste ore stanno raggiungendo la Calabria e tutto il Sud Italia dalle regioni interessate dai focolai

Coronavirus a Reggio, Falcomatà chiede responsabilità a chi rientra

«Continuiamo a seguire l’evolversi della situazione che attiene al Coronavirus con la massima attenzione. Ora più che mai è necessario che le autorità siano vigili e continuino a fare squadra, con la collaborazione dei cittadini, per evitare il propagarsi dell’emergenza». È quanto dichiara il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà.

«In questo senso è necessario alzare il livello di attenzione su tutti coloro che in queste ore stanno raggiungendo la Calabria e tutto il Sud Italia dalle regioni interessate dai focolai. Facciamo appello al buon senso e allo spirito di collaborazione di tutti – prosegue Falcomatà – affinché ognuno faccia la propria parte, e allo stesso tempo chiediamo alle autorità la massima attenzione, soprattutto sui mezzi di trasporto, aerei, treni e bus, che provengono dalle zone dove sono stati riscontrati casi positivi».

«Gli operatori sanitari e le forze dell’ordine stanno svolgendo in queste ore un lavoro straordinario – osserva il sindaco metropolitano –.  Li ringraziamo per lo spirito di servizio e la professionalità con i quali stanno lavorando per la sicurezza di tutti».