venerdì,Novembre 27 2020

Coronavirus, controlli della polizia nelle stazioni reggine. Vertice in Prefettura

Il sindaco Falcomatà: «È fondamentale che tutti coloro che in queste ore stanno rientrando dalle zone rosse e gialle lo comunichino al loro medico curante e si sottopongano a quarantena»

Coronavirus, controlli della polizia nelle stazioni reggine. Vertice in Prefettura

Coronavirus, controlli della polizia nelle stazioni reggine. Vertice in Prefettura. Anche il sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomatà scrive a proposito del ritorno in massa che, nelle ultime ore, sta coinvolgendo tanti meridionali residenti al Nord.

«Stiamo lavorando per seguire e controllare al meglio questo nuovo esodo verso il Sud – chiarisce il primo cittadino – presso le nostre stazioni ferroviarie sono in corso i controlli da parte della polizia ferroviaria e, ad ora, non si registrano anomalie sul traffico in arrivo. Tuttavia non basta, è importante che tutti ci atteniamo alle disposizioni del governo nazionale ed alla nuova ordinanza regionale.

È fondamentale che tutti coloro che in queste ore stanno rientrando dalle zone rosse e gialle lo comunichino al loro medico curante e si sottopongano a quarantena. Mi rivolgo anche alle famiglie che stanno accogliendo i parenti di ritorno: non sottovalutiamo la situazione. Noi intensificheremo i controlli. Tra poco, in questo senso, è prevista una riunione in Prefettura con tutte le autorità responsabili della salute e della sicurezza dei cittadini.

In ultimo il sindaco conclude «In questa difficile giornata mi sento di augurare buon 8 marzo a tutte le donne che, a vario titolo, anche oggi, si stanno spendendo per affrontare questa emergenza e tenere unito il nostro Paese».

Ricordiamo che è concesso ritornare a chi ha il proprio domicilio al Sud.