venerdì,Novembre 27 2020

Marziale: «C’è gente che sfreccia pericolosamente in bicicletta su Lungomare e corso Garibaldi»

La segnalazione del sociologo al sindaco Falcomatà per comportamenti che mettono a rischio l'incolumità di adulti e bambini

Marziale: «C’è gente che sfreccia pericolosamente in bicicletta su Lungomare e corso Garibaldi»

«Ho provveduto a segnalare al sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, la presenza quotidiana e pericolosa di gente in bicicletta, che anche in orari di massimo sovraffollamento percorre ad alta velocità il Corso Garibaldi e la passeggiata del Lungomare Falcomatà, mettendo a repentaglio l’incolumità di adulti e bambini».

Lo dichiara il sociologo Antonio Marziale, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, che aggiunge: «Anche se più volte richiamati con vere e proprie urla da svariati cittadini, gli imprudenti ciclisti continuano a farla da padroni, veicolando a ripetizione ogni sera ed ogni mattina, soprattutto nelle festività.

Non immagino alcuna campagna di sensibilizzazione, in quanto i soggetti hanno dimostrato scarsa sensibilità anche verso veementi richiami e, dunque, sarebbero soldi buttati al vento. Ho chiesto al sindaco Falcomatà di voler predisporre misure di controllo e repressione, che sperabilmente costituiscono l’unico linguaggio comprensibile a certi pericolosi maleducati».