sabato,Luglio 2 2022

Coronavirus a Rosarno, la Lega chiede anche la sospensione delle bollette

La richiesta dei leghisti dopo la presa d'atto che le famiglie si trovano in forte difficoltà, tanto da non riuscire nemmeno a sostenersi

A Rosarno, la Lega chiede anche la sospensione delle bollette. «Il gruppo consiliare della Lega di Rosarno (Giacomo Francesco Saccomanno, Enzo Cusato, Alex Gioffrè, Giusy Zungri) prende atto delle misure assunte dal Governo in relazione alla crisi economica, ma evidenzia la necessità che si assumano delle iniziative per la sospensione del pagamento delle bollette (elettricità, gas, telefonia, ecc.) che sono state inoltrate alle famiglie.

Si è preso atto che le famiglie si trovano in forte difficoltà, tanto da non riuscire nemmeno a sostenersi e, quindi, non si comprende come queste possano provvedere, in questo momento in cui ogni reddito è precluso, al versamento delle bollette di consumo di elementi fondamentali per il sostentamento. Un controsenso che deve essere riparato con l’assunzione di un provvedimento che possa impedire tale ulteriore umiliazione per le famiglie in difficoltà.

Per cercare di trovare delle soluzioni concrete il Gruppo consiliare della Lega ha scritto al Segretario Nazionale Matteo Salvini, al Presidente della Regione Jole Santelli e al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ribadendo la imprescindibile necessità che, in questo momento, le famiglie indigenti vengano sollevate da tale pesante onore».

Articoli correlati

top