sabato,Ottobre 31 2020

Regione, Castorina (Pd): «Si modifichi la legge sullo Sport»

Il capogruppo dem rilancia: «Modificare i contenuti in vista della fase post-virus»

Regione, Castorina (Pd): «Si modifichi la legge sullo Sport»

«La Regione apra una riflessione pubblica e con tutte le parti sociali sulla modifica della legge 28/2010 sullo sport». Così in una nota Antonio Castorina, capogruppo del Pd a Palazzo San Giorgio, consigliere metropolitano delegato al Bilancio e componente della Direzione Nazionale del Pd. «Non c’e’ più tempo da perdere e la situazione di grave disagio – prosegue – necessita di interventi mirati e programmati a quella che sarà la fase della ricostruzione».

«Il dramma che potrebbe vivere la nostra regione in caso di una mancata programmazione e di una errata destinatazione delle risorse potrebbe causare un danno epocale le cui spese saranno pagate dai cittadini del nostro territorio. Non servono solo le belle parole sullo Sport – afferma – ma un impegno concreto in quello che sarà il Bilancio della Regione Calabria ed una modifica radicale rispetto agli obiettivi ed i tempi».

«La città Metropolitana di Reggio Calabria – dichiara l’esponente del Pd – vuole fare la sua parte ed il Bilancio approvato dal nostro ente va nella direzione chiara di supportare ed essere parte integrante nella fase di rilancio della nostra terra. In queste settimane – prosegue – si è avviato una discussione pubblica su come intervenire in supporto dello Sport di Base ritenendo fondamentale ragionare da subito su come aiutare la categoria».

Per Castorina «il delgato allo Sport della Città Metropolitana Nocera insieme a tutti noi è in prima linea per condividere con tutte le realtà sportive, federative e sociali un percorso volto a supportare il mondo dello Sport ma la regione deve da subito mettere mano alla legge 28/2010 modificandone i contenuti ed adattandoli a quello che sarà la fase del post-virus, implementando le risorse a disposizione e definendo il margine di intervento».

Secondo l’esponente del Pd «Il capogruppo della Lega Nord Tilde Minasi si era mostrata favorevole ad avviare una interlocuzione con il Presidente Santelli rispetto a questo tema, vogliamo sapere questa discussione a che punto è, rispetto a prima quante risorse in più saranno destinate e se è possibile prorogare e modificare i termini ed i contenuti della legge stessa».