Adeguamento scuole, il Pd di Siderno scrive ai commissari

I dem sidernesi incalzano anche la Metrocity: «Ripartire con importanti investimenti necessari per accogliere al meglio i ragazzi alla ripresa delle lezioni a settembre»
I dem sidernesi incalzano anche la Metrocity: «Ripartire con importanti investimenti necessari per accogliere al meglio i ragazzi alla ripresa delle lezioni a settembre»
Giusy Massara del Circolo del Pd di Siderno

Sono stati prorogati a venerdì 3 luglio, alle ore 15:00, i termini per la registrazione e l’accreditamento al sistema informativo del MIUR, propedeutici all’invio della candidatura per poter accedere ai finanziamenti del Bando “Adeguamento spazi e aule scuole”, a valere sul PON “Per la Scuola” 2014-2020 – Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

Il bando finanzia, a titolo esemplificativo, gli interventi di adattamento e adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici, di aule didattiche, ma anche la fornitura di arredi scolastici idonei a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti e a definire misure precauzionali finalizzate al contenimento del rischio di contagio da Covid-19.

Il circolo del Partito Democratico, pertanto, auspica che il Comune di Siderno e la Città Metropolitana di Reggio Calabria, con tempestività e nei termini previsti, partecipino al bando specificando nella domanda i singoli edifici scolastici di propria competenza sui quali effettuare gli interventi previsti, appartenenti rispettivamente al primo e al secondo ciclo di istruzione.

«Giunti ormai nella fase 3 dell’emergenza Covid-19, un settore strategico come quello del patrimonio scolastico deve necessariamente ripartire con una serie di importanti investimenti necessari per accogliere al meglio i ragazzi alla ripresa delle lezioni a settembre».