Lettera di minacce a Gratteri, Nesci: «Solidarietà al Procuratore di Catanzaro»

Il Commissario provinciale di Fratelli d’Italia stigmatizza quanto accaduto: «La Calabria migliore senza tentennamenti è dalla parte dello Stato»
Il Commissario provinciale di Fratelli d’Italia stigmatizza quanto accaduto: «La Calabria migliore senza tentennamenti è dalla parte dello Stato»
Denis Nesci

“Preoccupante la notizia di nuove minacce al procuratore della Repubblica di Catanzaro” – Denis Nesci, Commissario provinciale di Fratelli d’Italia esprime solidarietà al dott. Nicola Gratteri.

“La lettera fatta pervenire ai carabinieri di Lagonegro con cui si rivolgono intimidazioni di morte al procuratore, e secondo cui il clan Mancuso avrebbe pianificato una strategia omicida, desta allarme ed inquietudine, considerando il lavoro di ‘bonifica’ portato avanti da Gratteri e la sua squadra. La Calabria migliore senza tentennamenti è dalla parte dello Stato, e nell’operato del dottor Gratteri intravede una speranza di riscatto per una terra martoriata e dilaniata dai tentacoli della ‘ndrangheta”.

“Certo che neanche questa avvisaglia – conclude Nesci – scalfirà la sua azione di contrasto alla criminalità, a nome del partito che rappresento, esprimo la più sincera vicinanza al Procuratore Nicola Gratteri.