martedì,Settembre 29 2020

Caso Marcianò, Carbone: «Ferma condanna a tale ignobile gesto»

La consigliera di parità della città metropolitana interviene sulla vicenda che ha riguardato la candidata a sindaco

Caso Marcianò, Carbone: «Ferma condanna a tale ignobile gesto»

«Sono rimasti pochi giorni prima della chiusura della campagna elettorale  che vede coinvolte e coinvolti numerose candidate e candidati per le elezioni del sindaco ed il rinnovo del consiglio comunale di Reggio Calabria.  Leggo con sgomento la notizia che la candidata alla carica di sindaco Angela Marcianò è  stata vittima di un volgare video montaggio che offende lei e nel contempo tutte le cittadine e donne. Nel deprecare tale gesto, come Consigliera di Parità della Città Metropolitana di Reggio Calabria, sento il dovere di esprimere ferma condanna a tale ignobile azione e auspico che gli autori vengano identificati e severamente perseguiti». È quanto afferma Paola Carbone, consigliera di parità della Città metropolitana di Reggio Calabria.