mercoledì,Ottobre 21 2020

Elezioni Reggio Calabria, le precisazioni di Recupero: «Non siamo Lega Nord ma Lega Salvini»

Il segretario provinciale della Lega: «La battaglia è tra la cattiva amministrazione Falcomatà che ci ha inondati di rifiuti e disservizi e chi come Minicuci può risolvere i problemi facendola risorgere»

Elezioni Reggio Calabria, le precisazioni di Recupero: «Non siamo Lega Nord ma Lega Salvini»

«Ho appreso di una dichiarazione di Falcomatà, il quale afferma che la sfida al ballottaggio è tra Reggio e la Lega Nord. Intanto non è Lega Nord ma Lega Salvini, mi trovo costretto ad intervenire poiché tutti sanno che la Lega si è sacrificata indicando a candidato sindaco non un proprio esponente interno al partito, bensì una persona di origini reggine che ha ricoperto incarichi notevolissimi nella città di Reggio e che da tutti è ritenuto un eccellente amministratore in grado di risolvere le problematiche che attanagliano la nostra città.». Lo scrive il segretario provinciale della Lega, Franco Recupero.

«La battaglia quindi non è tra la Lega e Reggio Calabria, una battaglia che vedono solo gli occhi del sindaco uscente, ma è fra la cattiva amministrazione Falcomatà che ci ha inondati di rifiuti, di debiti, di buche sul manto stradale, di disservizi e ha ridotto la città ai minimi termini e chi come Minicuci candidato del centrodestra con la sua competenza può risolvere i problemi facendola risorgere».